Italmatic inaugura il nuovo stabilimento di Cassina de’ Pecchi

10 maggio 2013 | 0 Commenti
 
Sono terminati - nel rispetto della tabella di marcia - i lavori per la costruzione del nuovo stabilimento produttivo di Italmatic a Cassina de’ Pecchi (MI)
Sono terminati - nel rispetto della tabella di marcia - i lavori per la costruzione del nuovo stabilimento produttivo di Italmatic a Cassina de’ Pecchi (MI)

Italmatic annuncia la fine dei lavori di costruzione del nuovo stabilimento produttivo di Cassina de’ Pecchi, che ha ottenuto ufficialmente l’agibilità ed è quindi operativo a tutti gli effetti. Già la settimana prossima, parte della produzione verrà spostata nella nuova unità di oltre 2.000 metri quadrati. La costruzione di Cassina de’ Pecchi ospiterà nuovi macchinari per la produzione di contrappesi di bilanciatura e darà ulteriore spazio alla produzione della nuova gamma di macchinari per la ricostruzione dei pneumatici per il movimento terra fino a 63". Ma il progetto di espansione di Italmatic non termina qui, perchè un analogo ampliamento è previsto per quest’anno anche presso lo stabilimento di Capannori, in provincia di Lucca, dove l’azienda produce gomme piene per carrelli elevatori, autoclavi, presse e stampi.

“Il nuovo polo produttivo di Cassina de’ Pecchi consentirà di migliorare ulteriormente la produzione, aumentandone la capacità e la qualità per poter offrire alla clientela un livello di servizio sempre più elevato ed efficiente all’altezza degli standard di certificazione ISO-9001 e ISO-TS che l´azienda vanta”, afferma Paolo Pretolani, responsabile commerciale per il mercato italiano di Italmatic.

“L’ investimento nella costruzione del nuovo stabilimento – ha commentato Massimo Ghitturi, CEO di Italmatic – coincide con la strategia di crescita ed ampliamento del nostro Gruppo: attenzione alle esigenze dei diversi mercati nei quali siamo presenti, innovazione tecnica e marketing di prodotto. E’ solo grazie a questo orientamento che potremo conseguire il massimo successo e sviluppare prodotti sempre più innovativi, performanti e competitivi.”

Tag: , ,

Categoria: Mercato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *