Mercato

Continental interattiva a Ginevra

“Best in braking” è il posizionamento dei pneumatici Continental: la minor distanza di frenata per la maggiore sicurezza. E al Salone dell’Automobile di Ginevra questo concetto viene proposto in maniera interattiva. Allo stand di Continental un simulatore consente al visitatore di misurare le reazioni in caso di frenata di emergenza tra vetture equipaggiate con pneumatici dotati di differenti caratteristiche. Se da una parte il comportamento di una copertura contrassegnata con label A riferita alla voce spazi di frenata, come il ContiSportContact 5 P, si manifesta in una pronta decelerazione ed un percorso di arresto estremamente breve, dall’altra, a salire di classificazione riferita alla voce specifica, si assiste al progressivo incremento delle distanze di arresto, fino ad arrivare al limite della pericolosità per prodotti non adeguati. Le simulazioni propongono due campi di utilizzo: la guida extraurbana e la guida urbana, con relativi limiti di velocità e situazioni tipiche, quali il classico pallone da calcio che rimbalza in strada ed annuncia la quasi immediata apparizione del bambino.

Il Salone dell’Automobile di Ginevra è anche l’occasione per presentare la ormai completa “Five Family” di Continental: il ContiEcoContact 5 a bassa resistenza al rotolamento per vetture compatte e medie, il ContiPremiumContact 5 ecologico di fascia premium per vetture medie e berline, il ContiSportContact 5 per sportive e berline potenti ed il ContiSportContact 5 P per le supersportive. In anteprima a Ginevra compaiono due nuove coperture destinate al segmento van e trasporto commerciale leggero: il VanContact 100 ed il VanContact 200, pneumatici di nuovissima generazione dotati –soprattutto il secondo- di un coefficiente di resistenza al rotolamento estremamente ridotto.

Comments

comments

made by nodopiano