Mercato

Michelin investe nello stabilimento di Bad Kreuznach, ma ricorre all’orario ridotto

Nonostante il calo delle vendite e il nuovo ricorso all’orario ridotto, Michelin ha intenzione di ristrutturare lo stabilimento tedesco di Bad Kreuznach con un importante investimento. Secondo la stampa locale, già quest’anno, il produttore francese ha speso milioni a due cifre nell’impianto di produzione di pneumatici vettura. E nel 2013 Michelin ha annunciato ulteriori investimenti, sempre in milioni a due cifre.  

"La fabbrica di Bad Kreuznach è e rimane uno dei pilastri più importanti del Gruppo Michelin e gli investimenti stanziati sono un’ulteriore prova di questo", ha dichiarato una portavoce aziendale. Gli investimenti verranno utilizzati per nuove attrezzature e nuove tecnologie, ma anche per interventi infrastrutturali e per attività di formazione.

Allo stesso tempo però la produzione soffre la crisi in atto nel mercato automobilistico europeo. Dopo che già da maggio a luglio una gran parte dei circa 1.500 dipendenti di Bad Kreuznach hanno lavorato a tempo ridotto, l’azienda ricorre ora nuovamente a questa opportunità, accorciando l’orario di lavoro a circa 1.100 dipendenti a novembre e dicembre.

Comments

comments

made by nodopiano