Mitas sigla un contratto OE in Russia

11 ottobre 2012 | 0 Commenti
 
Mitas ha firmato un contratto di fornitura fino al 2013 con il produttore russo dei trattori Case IH e New Holland
Mitas ha firmato un contratto di fornitura fino al 2013 con il produttore russo dei trattori Case IH e New Holland

All’Agrosalon di Mosca, i dirigenti della CNH-Kamaz Industry LLC, che produce in Russia i trattori e le mietitrebbie per Case IH e New Holland hanno firmato con Mitas un contratto per la fornitura dei pneumatici nel 2012 e 2013. Alla firma dell’accordo di collaborazione era presente anche Petr Bendl, il ministro dell’agricoltura della Repubblica Ceca, Paese dove ha sede Mitas, che ha commentato la collaborazione tra i due paesi, dicendo: “Do il benvenuto all’entrata di un industria ceca in Russia nel settore agricoltura, perché ritengo ci sia un grande potenziale.”

“Il business di Mitas nella federazione russa sta crescendo e l’azienda ha intenzione di cogliere il momentum,” ha dichiarato l’azionista dell’azienda ceca Tomáš Němec. Mitas ha triplicato le vendite in Russia tra il 2010 e quella che è la previsione di chiusura del 2012. L’anno scorso il mercato russo rappresentava il 2% del turnover totale di Mitas, una percentuale che l’azienda dice essere „destinata a crescere significativamente“.

Mitas inizierà le consegne a CNH Kamaz a breve. Inizialmente le spedizioni passeranno attraverso l’Italia, ma nel 2013 le gomme verranno spedite direttamente alla sede di CNH Kamaz di Naberezhnye Chelny, nella repubblica russa di Tatarstan.  

“La prima consegna importante di gomme di primo equipaggiamento è avvenuta nel 2011,” dice Jozef Rúček, country manager di Mitas in Russia. Nel dicembre 2011 infatti, Rostselmash ha iniziato a montare pneumatici prodotti da Mitas nelle mietitrebbie e nei trattori Buhler Versatile. A fine 2012 inoltre Mitas inizierà la consegna di pneumatici alle fabbriche di John Deere a Domodedovo e di Claas a Krasnodar. Attualmente in Russia Mitas lavora con nove rivenditori specializzati e attivi nell’aftermarket.

Tag: , , ,

Categoria: Mercato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *