Parte da Oristano la campagna “Vacanze in sicurezza” di Bridgestone

25 giugno 2012 | 0 Commenti
 
Parte da Oristano la campagna “Vacanze in sicurezza” di Bridgestone
Parte da Oristano la campagna “Vacanze in sicurezza” di Bridgestone

Quest’anno la campagna Bridgestone per le vacanze sicure è partita da San Nicolò d’Arcidano, in provincia di Oristano, Sardegna, dove il 22 e il 23 giugno, i tecnici del Centro First Stop Murgia si sono messi a disposizione per controllare gratuitamente la pressione e l’usura del battistrada dei pneumatici. Viaggiare con pneumatici a pressione inadeguata è un’abitudine molto pericolosa, poiché comporta una diminuzione del controllo del veicolo e un aumento dello sbandamento. Bridgestone, da sempre impegnata in campagne di sensibilizzazione sulla sicurezza stradale, anche quest’anno promuove la campagna gratuita di verifica dei pneumatici, che nel 2011 ha portato alla verifica di oltre 180.000 pneumatici in tutta Europa.

Dai test è emerso che il 17,5% degli automobilisti viaggia con pneumatici a una pressione molto bassa (almeno 0,5 bar al di sotto della pressione consigliata dal costruttore del veicolo) e il 4,3% mette ad alto rischio la propria sicurezza a causa di pneumatici a pressione pericolosamente bassa (almeno 0,75 bar al di sotto della pressione consigliata). Anche i dati sulla manutenzione del battistrada non sono confortanti, infatti, quasi il 20% dei pneumatici delle vetture che circolano sulle strade presenta una profondità del battistrada inferiore al limite minimo stabilito dalla legge UE di 1,6 mm. Ciò rappresenta un rischio immediato per la sicurezza non solo dei conducenti del veicolo, ma anche dei passeggeri e degli altri utenti della strada, poiché su un’autovettura che viaggia con pneumatici con profondità del battistrada inferiore a 1,6 mm, la velocità alla quale inizia a verificarsi l’aquaplaning si riduce fino al 40% mettendo a rischio la sicurezza a causa della perdita di aderenza sul fondo stradale. Inoltre, poco più del 3,5% degli pneumatici controllati si caratterizza poi per grave usura e bassa pressione, esponendo quindi il conducente a un duplice pericolo.

I cinque consigli di Bridgestone per una guida più sicura ed ecocompatibile, soprattutto nella stagione estiva:

·         Verificare la pressione dei pneumatici prima di partire per le vacanze: i livelli di pressione corretti sono riportati nel manuale di uso e manutenzione del veicolo e, nella maggior parte dei casi, anche sotto lo sportello del tappo del carburante o all’interno della portiera.

·         Controllare la pressione quando i pneumatici sono freddi, prima di lunghi viaggi e quando si trasportano passeggeri o carichi pesanti.

·         Verificare la pressione dei pneumatici anche al rientro dalle vacanze: il caldo e i lunghi viaggi possono influire sulla corretta pressione dei pneumatici.

·         Effettuare i controlli sulla pressione e sulla profondità del battistrada almeno una volta al mese.

·         Non gonfiare eccessivamente i pneumatici: la pressione aumenta di 0,3 bar quando i pneumatici si riscaldano. Pneumatici eccessivamente gonfi sono meno resistenti a eventuali danni conseguenti a urti.

Tag: , , ,

Categoria: Mercato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *