La tecnologia Goodyear RFID dalle corse di camion alla strada

22 maggio 2012 | 0 Commenti
 
Goodyear ha presentato la tecnologia RFID al Campionato Europeo Truck Race
Goodyear ha presentato la tecnologia RFID al Campionato Europeo Truck Race

Il Campionato FIA European Truck Race vede in testa, dopo la seconda prova, che si è disputata a Misano, lo scorso weekend Jochen Jahn del Castrol Team Hahn Racing su MAN. Sabato, Jochen ha vinto la prima gara mentre durante la seconda è stato squalificato con la conseguente vittoria di David Vrsecky del Buggyra Int. Racing System su un Freightliner. Domenica Antonio Albacete del team Equipo Cepsa su MAN si è aggiudicato la prima gara mentre David Vrsecky ha vinto la seconda. La prossima gara si disputerà a Jarama, in Spagna, il 9 e 10 giugno.

Nelle corse dei camion, tutti i pneumatici Goodyear sono dotati del sistema RFID, che conferisce ad ogni gomma un’identità esclusiva e viene utilizzato dai commissari di gara della FIA (Federazione Internazionale dell’Automobile), che controllano ogni pneumatico per garantire che tutti i team iscritti rispettino il regolamento in termini di numero e utilizzo dei pneumatici da competizione nelle corse dei camion. Il sistema RFID (Radio Frequency Identification), prevede il posizionamento di un microchip all’interno del pneumatico in fase di costruzione. Questo microchip contiene tutti i dati del pneumatico, compreso un codice unico di identificazione. 

Grazie al successo dei test sul campo, di recente Goodyear ha introdotto questa tecnologia nei pneumatici autocarro tradizionali ed in particolare nei pneumatici per rimorchio Goodyear Regional RHT II nella dimensione 435/50R19.5. Questa dimensione è la più diffusa tra gli operatori dei ‘megarimorchi’, perché consente di sfruttare il massimo volume, rimanendo entro il limite europeo di altezza totale massima dei rimorchi, pari a 4 metri. Grandi flotte di ‘megarimorchi’ utilizzano il sistema di gestione dei pneumatici Goodyear FleetOnlineSolutions (FOS), un sistema di gestione dei pneumatici su Internet che collega il cliente a Goodyear Dunlop, tenendo conto di tutti gli aspetti relativi alla gestione dei contratti.

I nuovi pneumatici RFID offrono agli operatori delle flotte notevoli vantaggi, tra cui un ridotto tempo di fermo veicolo, una migliore gestione dei pneumatici e una maggiore sicurezza.  La pressione e le condizioni dei pneumatici devono essere controllate e registrate regolarmente. Inoltre l’identificazione dei pneumatici con delle marcature laterali può essere un processo lungo se i pneumatici, come spesso avviene, sono danneggiati dal contatto con i marciapiedi.

I pneumatici RFID possono essere controllati in modo molto rapido e accurato con l’ausilio di uno scanner manuale, il che riduce notevolmente i tempi di fermo veicolo.  La nuova tecnologia presenta anche un altro importante vantaggio ai fini della sicurezza perché il microchip non può essere tolto senza distruggere il pneumatico. Ciò limita i furti perché il pneumatico RFID può essere collegato direttamente a un rimorchio specifico, il che facilita la tracciabilità del proprietario.

Goodyear Dunlop Tires Italia, che ha in Italia una rete di distribuzione che comprende anche  concessionari TruckForce, ha colto l’opportunità della gara di Misano per informare piloti e operatori su tutte le caratteristiche dei pneumatici Goodyear, le tecnologie e i servizi offerti.

Commenti

commenti

Tag: , , ,

Categoria: Mercato, Notizie prodotti