Goodyear chiude l’anno in rosso, ma i ricavi sono in crescita

11 febbraio 2011 | 0 Commenti
 
Goodyear chiude l’anno in rosso, ma i ricavi sono in crescita
Goodyear chiude l’anno in rosso, ma i ricavi sono in crescita

Goodyear Tire & Rubber Co. ha pubblicato oggi i risultati finanziari dell’ultimo trimestre e dell’intero anno 2010, con un reddito operativo di 224 milioni di dollari nel trimestre e di 900 milioni di dollari nell’anno. “Sono molto soddisfatto della performance degli ultimi tre mesi e dell’intero anno. Il risultato operativo riflette una ripresa significativa, con una crescita in tutti i segmenti di business, nonostante i continui rialzi delle materie prime”, ha dichiarato Richard J. Kramer, presidente e ceo del gruppo.

I ricavi dell’ultimo trimestre, con 5,1 miliardi di dollari sono infatti cresciuti del 14% rispetto allo stesso periodo nel 2009 e i volumi di vendita sono aumentati del 4% con un totale di 45 milioni di unità. Goodyear riporta tuttavia nell’ultimo trimestre dell’anno una perdita netta di 177 milioni di dollari, contro l’utile di 107 milioni di dollari messo a segno nello stesso periodo dello scorso anno.

I ricavi del 2010 sono andati anche meglio: con un incremento del 16%, sono arrivati a 18,8 miliardi di dollari, pari a 14,2 miliari di euro. Il reddito operativo dai 372 milioni di dollari del 2009 è passato nel 2010 a 917 milioni di dollari, evidenziando un aumento della redditività in tutti i segmenti di business. L’esercizio 2010 si è però chiuso complessivamente con una perdita netta di 216 milioni di dollari, in diminuzione rispetto alla perdita di 375 milioni di dollari registrata nell’anno precedente.

Per il 2011 Goodyear si aspetta che l’industria mondiale dei pneumatici continui la crescita, con un espansione dei volumi su tutte le regioni e nei principali segmenti. Le previsioni nel Nord America sono di incremento tra l’1 e il 3% nell’aftermarket consumer e tra il 5 e il 10% nell’equipaggiamento originale. Per il commercial il produttore americano stima una potenzialità di crescita tra il 3 e l’8% nel ricambio e tra il 20 e il 30% nel primo impianto. In Europa il settore consumer dovrebbe aumentare le vendite tra l’1 e il 3% nel ricambio e fino al 5%  nell’OE, mentre il commercial potrebbe registrare valori tra il 5 e il 10% in aftermarket e tra il 30 e il 40% in primo equipaggiamento.

Nel primo trimestre dell’anno Goodyear anticipa che le materie prima aumenteranno tra il 25 e il 30% rispetto allo stesso periodo del 2010.

  Tutti i dettagli dell’esercizio 2010 sono consultabili nella sezione Numeri & Fatti.

Categoria: Mercato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *