Continua la ristrutturazione di Trelleborg

6 dicembre 2010 | 0 Commenti
 

Solo una decina di giorni fa Trelleborg aveva reso nota l’intenzione di acquisire il gruppo inglese Watts Tyre nel business dei pneumatici industriali, oggi una nota aziendale informa che è stato siglato un accordo di cessione, per 70 milioni di euro, delle attività relative a soluzioni per coperture della Trelleborg Engineered Systems ad Axcel, un fondo di private equity con sedi a Copenaghen e Stoccolma. Entrambe le operazioni confermano la concreta volontà di Trelleborg di concentrare gli investimenti in precisi segmenti. “Questa operazione rappresenta un ulteriore passo avanti nella nostra strategia di focalizzazione nei segmenti che rappresentano il nostro core business”, ha dichiarato Peter Nilsson, Presidente e Ceo di Trelleborg. “Grazie a questa cessione renderemo disponibile capitale e creeremo flessibilità”. 

Le attività oggetto dello spin off riuardano i prodotti a base di polimeri e bitumi per applicazioni sigillanti e impermeabilizzanti e brand come Mataki, Trebolit, Trelleborg Phønix, Hetag Tagmaterialer e Prelasti. I ricavi annuali di quest’area sono di circa 900 milioni di sek, ossia 99 milioni di euro, realizzati con 230 dipendenti. Circa l’85% delle vendite sono realizzate in Svezia e Danimarca dove è anche concentrata la produzione in tre stabilimenti. L’acquisizione verrà finalizzata nel primo trimestre del 2011.

Tag: , , ,

Categoria: Mercato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *