Successo di pubblico alla prima Giornata Michelin per la Sicurezza Stradale

20 ottobre 2010 | 0 Commenti
 
Successo di pubblico alla prima Giornata Michelin per la Sicurezza Stradale
Successo di pubblico alla prima Giornata Michelin per la Sicurezza Stradale

Si è svolta sabato 16 ottobre la prima Giornata Michelin per la Sicurezza Stradale, kermesse di eventi, azioni dimostrative ed intrattenimento sul tema della mobilità sostenibile e sicura. Con il patrocinio del Comune di Alessandria, della Provincia di Alessandria, dell’Automobile Club di Alessandria, della Polizia di Stato, della ASL di Alessandria e dell’Ufficio Scolastico Provinciale – Regione Piemonte,  la manifestazione ha accolto migliaia di persone, bambini, ragazzi e adulti, che si sono cimentanti nelle prove a loro riservate, hanno visitato gli stand degli espositori e dei partner prendendo consapevolezza sui pericoli da evitare in strada e sugli strumenti che si possono utilizzare per realizzare una mobilità più sicura per sé e per gli altri.

Il cielo grigio non ha scoraggiato i 1300 studenti delle elementari, medie e superiori che, grazie alla collaborazione dell’Ufficio Scolastico Provinciale, sono intervenuti in piazza con un programma d’attività formative studiato per fasce d’età: prove ad ostacoli sulle biciclette della Michelin Bike Ride, simulazioni di guida su percorso urbano con macchinine a pedali della Porsche Junior School,  corretto uso delle cinture con il simulatore di ribaltamento di Audi Quattro Experience,  percorso obbligato con occhiali a lenti distorcenti per simulare lo stato di ebbrezza, prove di guida con gli scooter della Federazione Motociclistica Italiana.

A disposizione degli intervenuti erano inoltre presenti la Polizia Municipale di Alessandria che proponeva la ricostruzione video di alcuni incidenti stradali sulla base dei rilevamenti effettuati sul luogo dei sinistri e la Polizia Municipale di Forlì con i simulatori di guida degli scooter.

Alle 11.30 un momento istituzionale con la tavola rotonda di commento dei dati rilevati al  controllo dei pneumatici eseguito da martedì 12 nei centri commerciali alessandrini attraverso l’iniziativa Michelin “Più Aria Meno Carburante”, controlli continuati fino a tutta la giornata di sabato 16. Soltanto il 17% delle vetture controllate (40 su un campione di 234) viaggiava con i pneumatici gonfiati alla giusta pressione, inoltre ben il 54% circolava con una pressione definibile “pericolosa”. Naturalmente tutte le vetture controllate sono state riportate  in sicurezza ripristinando la corretta pressione. I commentatori hanno colto lo spunto per proporre maggiori attività di sensibilizzazione degli automobilisti ai fini della sicurezza e del risparmio di carburante attraverso una buona manutenzione dei pneumatici.

La manifestazione, inserita nel progetto dell’Unione Europea ROSYPE (Road Safety for Young People in Europe), si è conclusa con lo spettacolo “IncidentalMente – a scuola me la cavo, in macchina non brillo”, condotto con brio dal duo Gian Marco Sardi, psicologo – Enzo Cortese, scrittore dei testi di numerosi artisti come Fiorello e comici di Zelig. L’innovativo stile semiserio, utilizzato per sensibilizzare al rischio stradale attraverso lo spettacolo, è stato accolto con applausi dal pubblico riunito sotto il tendone principale della manifestazione.

Questa manifestazione, che nei programmi potrebbe divenire un appuntamento annuale da ripetersi in città diverse, fa parte di un progetto molto vasto di Michelin, nato dal desiderio e dalla necessità di dare voce a tutto ciò che riguarda la sicurezza stradale, auto, moto e biciclette, favorendo così un miglioramento della vita quotidiana nel rispetto dell’uomo ma anche dell’ambiente. Michelin, infatti, è tra le aziende e associazioni firmatarie della Carta Europea della Sicurezza Stradale, oltre ad essere attivamente coinvolta in altre Organizzazioni Internazionali che contribuiscono al progresso della mobilità nel mondo intero.

 

Tag: , , , , , , , ,

Categoria: Mercato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.