Mercato

L’energia eolica alimenta le attività finlandesi di Nokian Tyres

In base a un nuovo accordo decennale, la società energetica nordica Gasum fornirà energia eolica rinnovabile per l’elettricità utilizzata da Nokian Tyres nella sua fabbrica in Finlandia e per le sue operazioni Vianor all’interno del paese. La fornitura di energia prodotta in un nuovo parco eolico nell’Ostrobotnia settentrionale inizierà nel 2023.

Nokian Tyres ha iniziato a utilizzare elettricità da fonti interamente rinnovabili nel suo stabilimento finlandese nel 2019. Il nuovo accordo con Gasum garantirà la futura fornitura di elettricità verde al produttore di pneumatici. “Questo è un altro passo avanti nel nostro modo di ridurre le emissioni di CO2 in base ai nostri ambiziosi obiettivi basati sulla scienza e al nostro impegno per le energie rinnovabili”, commenta Teppo Huovila, vicepresidente qualità e sostenibilità di Nokian Tyres. “Abbiamo già installato pannelli solari sul tetto del nostro magazzino a Nokia, in Finlandia, sopra il parcheggio della nostra fabbrica a Dayton, negli Stati Uniti, e nel nostro nuovo centro di collaudo in Spagna.”

Nokian Tyres è stata la prima azienda di pneumatici i cui obiettivi di riduzione delle emissioni di CO2 sono stati ufficialmente approvati dall’iniziativa Science-Based Targets. Notando che la forte domanda di energia rinnovabile accelera gli investimenti nell’energia eolica e supporta la transizione verso una società a emissioni zero, il produttore di pneumatici cita i dati dell’Associazione finlandese per l’energia eolica che mostrano che la quota di energia eolica è moltiplicata di 20 volte su dieci anni. L’anno scorso, quasi il 10% dell’elettricità utilizzata in Finlandia è stata generata dal vento.

© riproduzione riservata
made by nodopiano