Gommisti

Point S torna agli incontri in presenza

Dopo un lungo periodo in cui il Covid ha impedito riunioni e meeting in presenza, modificando le abitudini e trasformando le riunioni in incontri virtuali, finalmente Point S Italia ha organizzato a Lazise, sul lago di Garda, il 18 e 19 settembre, un incontro con i professionisti aderenti al network del Nord Est: Lombardia, Veneto ed Emilia-Romagna.

L’incontro è stato lo spunto per l’analisi di un mercato molto competitivo dove gli aumenti delle materie prime e i problemi relativi all’importazione di prodotti dall’Asia e la diminuita capacità produttiva si confrontano con la crisi delle immatricolazioni e i tempi di attesa molto lunghi per la disponibilità delle autovetture, senza dimenticare il costante aumento dei prezzi dei pneumatici e i trend di mercato spinti verso il digitale.

L’opportunità di incontrare dal vivo partner nuovi e consolidati ha dato animo a un confronto vivace e concreto su prodotti e progetti utili alla crescita della rete sia nel core business che nella necessaria evoluzione verso la diversificazione.

“Il progetto Point S – ha dichiarato Lidia Komianc, Amministratore Delegato di Point S Italia – sulla base anche dell’esperienza derivante dai quasi 6000 operatori presenti in 4 continenti, prevede, come punto cardine per la crescita della categoria, la diversificazione delle attività, con la meccanica che sarà sempre più importante, così come la ricerca di validi partner”.

L’accordo con Neoparts, che rappresenta aziende leader nella distribuzione di autoricambi è stato presentato da Paolo Colabucci, AD di Proparts, che opera in Lombardia offrendo servizi evoluti e logistica efficiente: una risposta sicuramente attesa dalla Rete.

Angelo Giandelli ha presentato l’evoluzione di Nokian, che, fondata nel 1898, ora dispone di ben 3 proving ground, con il nuovo centro prove in Spagna, che si aggiunge a quelli presenti in terra finnica, per evidenziare la nuova anima sempre più dedicata ai mercati globali.

La collaborazione con Gexpo porterà inoltre a un valido servizio logistico, come spiegato da Adriano Besnati e Manuel Ivan, manager e soci dell’azienda lombarda.

Dalla Finlandia all’India, un lungo percorso, accumunato dalla produzione di pneumatici, ma questa volta moto e scooter. Renato Zilli e il suo team hanno così presentato Eurogrip, il brand europeo di TVS Srichakra limited, parte di TVS Group che, con un fatturato di oltre 7 miliardi di euro, è uno dei più grandi gruppi asiatici del settore automotive.

Alessandro Rorato ha introdotto in anteprima la nuova collezione di cerchi in lega Avus, brand prodotto da RVS, che rappresenta una eccellenza “made in Veneto”: ruote ovviamente omologate NAD o ECE in ottemperanza al Decreto 20, che da anni impone qualità e certificazioni.

La visita al Museo Nicolis ha concluso questa “2 giorni finalmente insieme”: una vera eccellenza italiana, sicuramente uno dei musei privati più belli in Europa, dove sono conservate auto storiche di incredibile bellezza, ma anche strumenti musicali e attrezzature fotografiche di grandissimo pregio.

“Un momento aggregativo bello ed emozionante. – ha commentato Corrado Bergagna, componente del CdA di Point S Italia – Incontrare amici e colleghi, che hanno vissuto con me esperienze professionali e di vita, ha rappresentato la congiunzione tra passato, presente e futuro”.

© riproduzione riservata
made by nodopiano