Mercato

Pirelli delibera il dividendo e nomina il collegio sindacale

L’assemblea di Pirelli si è riunita oggi, in sede ordinaria, presso lo studio Marchetti a Milano, con l’intervento da parte degli aventi diritto avvenuto esclusivamente tramite il rappresentante designato. All’assemblea è intervenuto l’88,26% del capitale avente diritto al voto.

L’assemblea ha approvato, con oltre il 99,8% del capitale rappresentato, il bilancio dell’esercizio 2023, chiuso con un utile netto della capogruppo di 242,9 milioni di euro e un utile netto consolidato di 495,9 milioni di euro, deliberando la distribuzione di un dividendo di 0,198 euro per azione ordinaria pari a un monte dividendi di 198 milioni di euro al lordo delle ritenute di legge. Il dividendo sarà posto in pagamento il 26 giugno 2024 (con data di stacco cedola 24 giugno e record date il 25 giugno).

L’Assemblea ha nominato, con il sistema del voto di lista, per gli esercizi 2024-2025-2026 il nuovo Collegio Sindacale, che risulta composto da Riccardo Foglia Taverna, nominato Presidente, Maura Campra, Riccardo Perotta, Teresa Naddeo e Francesca Meneghel quali sindaci effettivi e da Franca Brusco, Roberta Pirola ed Enrico Holzmiller quali sindaci supplenti. Il Presidente del Collegio Sindacale e il sindaco supplente Franca Brusco sono stati tratti dalla lista c.d. di minoranza (votata dal 17,16% circa del capitale rappresentato in Assemblea) presentata da un gruppo di società di gestione del risparmio e di investitori istituzionali azionisti di Pirelli, mentre gli altri sindaci sono stati tratti dalla lista c.d. di maggioranza (votata dall’82,77% circa del capitale rappresentato in Assemblea) presentata da Marco Polo International Italy Srl, anche in nome e per conto di Camfin SpA, Camfin Alternative Assets Srl e Longmarch Holding Srl. Il compenso è stato stabilito in 95.000 euro per i sindaci effettivi e 135.000 euro per il Presidente del Collegio Sindacale.

Nel corso dell’Assemblea il Vice Presidente Esecutivo Marco Tronchetti Provera, che ha presieduto la riunione, ha ringraziato, in particolare, i sindaci effettivi uscenti Antonella Carù e Alberto Villani per il lavoro svolto durante l’intero mandato.

Su proposta del Collegio Sindacale, l’Assemblea ha conferito a KPMG S.p.A. (con il 99,63% del capitale presente) l’incarico per la revisione legale dei conti di Pirelli & C. S.p.A. per il periodo 2026-2034, determinandone il relativo corrispettivo.

L’Assemblea ha altresì approvato la politica sulla remunerazione relativa al 2024 (con l’82,79% del capitale presente) e ha espresso il proprio parere favorevole (con l’83,16% del capitale presente) alla Relazione sui compensi corrisposti nell’esercizio 2023.

L’Assemblea ha anche approvato (con l’83,22% del capitale presente) l’adozione del Piano di incentivazione monetario triennale 2024-2026 (Piano LTI) per il management del gruppo di Pirelli.

© riproduzione riservata
made by nodopiano