Mercato

Utili in crescita per Ceat

Il produttore indiano di pneumatici Ceat Limited ha pubblicato i risultati finanziari dei tre mesi terminati il 31 marzo 2024, l’ultimo trimestre dell’ anno finanziario indiano 2024.

Su base consolidata, la società ha raggiunto un fatturato di 299,19 miliardi di rupie (3,33 miliardi di euro). Il margine EBITDA si attesta al 13,4 per cento, in contrazione di 97 punti base rispetto al terzo trimestre. L’utile netto è stato di 10,23 miliardi di rupie (114,1 milioni di euro).

Il fatturato netto per l’intero anno finanziario è stato di 1.194,35 miliardi di rupie (13,3 miliardi di euro), in aumento del 5,6% su base annua. L’EBITDA, pari al 14 per cento, è aumentato di 533 punti base rispetto al 2023. L’utile netto è aumentato del 248,3% su base annua, a 63,53 miliardi di rupie (826 milioni di euro).

“L’azienda ha chiuso l’anno con una nota positiva, abbiamo visto una ripresa dei volumi nella seconda metà del trimestre nei mercati dei ricambi e internazionali con margini stabili per il trimestre e un significativo miglioramento dei margini su base annua. Ci aspettiamo uno slancio positivo nel primo trimestre dell’anno fiscale 2025”, afferma Arnab Banerjee, amministratore delegato di Ceat. “Abbiamo ottenuto una crescita encomiabile, in gran parte attribuibile all’aumento della quota nelle categorie passeggeri sia nel 2W che nel 4W (due e quattro ruote) e alla sostanziale espansione nel segmento export. Nel complesso, i nostri profitti e margini sono cresciuti in modo significativo durante l’anno. I margini operativi per il trimestre includono ulteriori accantonamenti per i requisiti relativi alla responsabilità estesa del produttore (EPR) imposti all’industria dei pneumatici dal governo indiano”.

© riproduzione riservata
made by nodopiano