Notizie

Yokohama Rubber registra vendite e utili record per i primi nove mesi dell’anno fiscale

Yokohama ha annunciato i risultati finanziari per i primi tre trimestri (da gennaio a settembre) dell’anno fiscale 2023.

L’utile attribuibile agli azionisti è aumentato del 33,9% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, a 44,6 miliardi di yen (282,2 milioni di euro circa), con un aumento del 15,5% dell’utile operativo, a 52,4 miliardi di yen (331,6 milioni di euro circa), un aumento del 6,7% dell’utile aziendale (fondamentalmente equivalente al reddito operativo secondo i principi contabili generalmente accettati in Giappone e calcolato come ricavi di vendita meno la somma del costo delle vendite e delle spese generali e amministrative, ndr) a 49,2 miliardi di yen (311,4 milioni di euro circa) e un aumento del 12,5% del fatturato, a 692,5 miliardi di yen (4,38 miliardi di euro circa).

I dati relativi agli utili attribuibili agli azionisti, agli utili aziendali e ai ricavi delle vendite hanno raggiunto livelli record per la performance fiscale di nove mesi di Yokohama Rubber. Inoltre, Yokohama Rubber ha registrato i totali più alti di sempre in termini di profitto attribuibile agli azionisti, utile operativo, profitto aziendale e fatturato nel trimestre luglio-settembre.

Nel frattempo, il management ha migliorato le previsioni fiscali per l’intero anno annunciate nel maggio 2023: ha aumentato la proiezione dell’utile attribuibile agli azionisti del 9,6%, a 62,5 miliardi di yen; la proiezione dell’utile operativo al 6,3%, a 92,5 miliardi di yen; e la proiezione dell’utile aziendale del 6,5%, a 90,0 miliardi di yen. Il management si attiene alla proiezione di 1 trilione di yen per il fatturato dell’intero anno.

I ricavi delle vendite e l’utile aziendale nel segmento Pneumatici di Yokohama Rubber sono aumentati rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Nel settore pneumatici di primo equipaggiamento (OE), i ricavi delle vendite sono aumentati poiché le forti vendite in Giappone e in Nord America hanno più che compensato l’effetto negativo del debole business delle case automobilistiche giapponesi in Cina. In aumento anche il fatturato relativo ai pneumatici sostitutivi. L’attività di sostituzione di Yokohama Rubber in Giappone ha beneficiato delle nevicate di inizio anno e del conseguente vigore delle vendite di pneumatici invernali, e la società ha registrato una crescita delle vendite di pneumatici di ricambio in Cina e in altri mercati asiatici.

Yokohama Rubber ha registrato un notevole aumento dei ricavi di vendita di pneumatici fuoristrada per macchine agricole, macchinari industriali e altre applicazioni. Le vendite sono diminuite nel business di YOHT (Yokohama Off-Highway Tyres), che la società gestiva come segmento ATG (Alliance Tire Group) prima del 2022. Tale calo riflette le condizioni di mercato avverse in Europa e Nord America.

L’aumento complessivo delle vendite di pneumatici fuoristrada riflette l’acquisizione, completata nel maggio 2023, della società svedese Trelleborg Wheel Systems Holding AB. Tale società ha operato dopo l’acquisizione come Y-TWS. Il profitto aziendale da luglio a settembre su base non consolidata e prima di tenere conto dell’allocazione del prezzo di acquisto è stato il più alto mai registrato. Ciò riflette gli sforzi riusciti per mantenere il posizionamento di prezzo dell’azienda come marchio premium e un forte calo delle spese logistiche.

I ricavi delle vendite e gli utili aziendali sono aumentati rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente nel segmento MB (Multiple Business) di Yokohama Rubber.

Nel settore dei tubi flessibili e dei raccordi il fatturato è aumentato. Le attività nel settore dei tubi flessibili e dei giunti con le case automobilistiche statunitensi hanno risentito degli scioperi avvenuti negli Stati Uniti durante il trimestre, ma l’espansione delle attività con le case automobilistiche giapponesi ha più che compensato tale battuta d’arresto.

In aumento anche i ricavi delle vendite dei materiali industriali. Yokohama Rubber ha registrato forti incrementi nelle vendite di nastri trasportatori in Giappone e all’estero, ha registrato una forte performance di vendita nei prodotti marini e ha ottenuto una crescita delle vendite in attrezzature e componenti per aerei sulla forza di un’attività vigorosa nei prodotti sostitutivi per aerei commerciali.

Il PDF con i risultati finanziari completi

© riproduzione riservata
made by nodopiano