Veicoli commerciali

Mancinelli sceglie Renault Trucks D ZE per le consegne a Zero emissioni

La società di trasporto e logistica Mancinelli 2 Srl di Miglianico, in provincia di Chieti, ha ricevuto un Renault Trucks D ZE per svolgere le consegne a zero emissioni di prodotti alimentari e di bevande in Abruzzo.

Questo acquisto rientra in un programma di trasporto elettrico avviato nel 2014, che comprende anche produzione di elettricità tramite pannelli solari sul tetto delle piattaforme logistiche.

L’Amministratore Delegato di Renault Trucks Italia, Pierre Sirolli, insieme alla famiglia Iezzi della concessionaria Mercadante ha consegnato ai fratelli Adriano e Arturo Mancinelli la chiave del Renault Trucks ZE il 6 novembre, ma i due autotrasportatori abruzzesi vantano già una solida esperienza nel trasporto elettrico attuata con la società di
logistica Mancinelli 2 Srl, che ha sede a Miglianico, in provincia di Chieti.

Un’esperienza nata nel 2014, quando l’azienda abruzzese decise di avviare il progetto ZED, che prevedeva la messa su strada di una flotta di veicoli elettrici per la distribuzione nell’ultimo miglio a Roma, le cui batterie sono caricate con elettricità prodotta dall’impianto fotovoltaico posto sul tetto di una piattaforma logistica di proprietà. Da allora, gli
autocarri elettrici della Mancinelli 2 hanno percorso oltre 300mila chilometri, con una riduzione di 51 tonnellate di CO2 rispetto all’uso di veicoli a gasolio.

“Ora è giunto il momento di passare alla seconda generazione di veicoli elettrici, per ottenere maggiore autonomia e
portata utile”,
spiega Arturo Mancinelli. “Abbiamo scelto il Renault Trucks D ZE, che offre un’autonomia di 250 chilometri con portata utile di 9 tonnellate. Seguiamo con attenzione l’evoluzione dei veicoli elettrici della Losanga fin dalle prime sperimentazioni in Francia e usiamo da tempo i suoi camion diesel per i trasporti di linea. Quando abbiamo visto che Renault Trucks ha iniziato la vendita dei veicoli industriali elettrici in Italia, è stato naturale rivolgerci a lei per la nostra evoluzione”.

La Mancinelli 2 offre un servizio completo di logistica e trasporto di alimenti secchi e bevande alle principali multinazionali di questi settori. Lo fa con una flotta di veicoli di diverse dimensioni che operano nel trasporto primario tra stabilimenti e piattaforme logistiche, in quello secondario a livello regionale e nelle consegne nell’ultimo miglio. Al
magazzino della sede di Miglianico si aggiunge quello di Roma e altri diciotto centri di distribuzione in Italia, per una capacità totale di 50mila metri quadrati coperti.

L’elemento principale nella scelta dei veicoli è il livello delle emissioni inquinanti, su cui i nostri committenti pongono
grande attenzione. Oggi avere un parco veicolare a basse emissioni è diventato un elemento determinante per acquisire un contratto. Grazie al Renault Trucks D ZE possiamo proseguire nello sviluppo del progetto ZED”.

Mancinelli 2 ha allestito il nuovo autocarro elettrico con centina e sponda idraulica per usarlo sulle impegnative strade dell’Abruzzo, con numerosi dislivelli che mettono alla prova i consumi dei veicoli. “Nei primi giorni di lavoro abbiamo confermato i dati sull’autonomia dichiarati da Renault Trucks, che per noi è sufficiente per il lavoro di distribuzione
regionale. L’autista è molto soddisfatto del comfort di guida, soprattutto per l’assenza di rumore e vibrazio
ni”.

L’azienda abruzzese ha fatto seguire a quattro autisti un corso di Renault Trucks dedicato alla guida dei camion elettrici.

Durante la consegna del Renault Trucks D ZE, l’amministratore delegato di Renault Trucks, Pierre Sirolli, ha sottolineato che questa vendita rappresenta “l’incontro tra pionieri del trasporto elettrico e per questo motivo siamo entrati subito in sintonia con Mancinelli, grazie anche alla collaborazione della nostra concessionaria Mercadante, che ha già installato un impianto di ricarica per futuri clienti. Renault Trucks è già pronta per fornire ai trasportatori un sistema completo, che comprende la consulenza, gli automezzi e le soluzioni per la loro ricarica. La nostra lunga esperienza nell’elettromobilità ci pone un passo avanti, come dimostra il fatto che abbiamo conquistato l’ottanta percento del mercato italiano dei veicoli industriali elettrici sopra le 16 tonnellate”.

© riproduzione riservata
made by nodopiano