Due ruote

Continental e Varta stanno sviluppando una batteria particolarmente potente per le due ruote elettriche

Il fornitore di servizi di sviluppo e produzione di Continental, Continental Engineering Services (CES) sta collaborando con lo specialista delle batterie Varta. L’obiettivo della partnership è sviluppare nuove tecnologie e prodotti che portino in particolare a progressi nelle soluzioni sostenibili nel campo dell’elettromobilità.

In un primo progetto pilota, i partner hanno sviluppato congiuntamente un prodotto innovativo per il mercato delle due ruote: un pacco batteria da 48 volt sostituibile per veicoli a due ruote alimentati elettricamente con una potenza di 10 kW e oltre. Tali veicoli sono paragonabili in termini di potenza del motore e velocità massima con scooter a motore convenzionale da 125 cc di cilindrata.

Il pacco batteria è costituito dalla cella ad alte prestazioni V4Drive di VARTA basata sulla tecnologia agli ioni di litio, caratterizzata da alte prestazioni, caricabilità rapida, resistenza alle basse temperature e design compatto. Un sistema di gestione della batteria appositamente sviluppato da Continental Engineering Services consente ora l’utilizzo di queste batterie estremamente potenti nelle applicazioni automotive a due ruote. La particolarità: il pacco batteria leggero (9 kg) offre un’autonomia di 50 chilometri e una potenza di 10 kW. Può essere staccato dal veicolo semplicemente tirandolo e caricato esternamente. Inoltre, è possibile collegare e controllare più pacchi batteria tramite i nuovi sistemi di gestione della batteria. Di conseguenza, l’autonomia di un e-scooter può essere raddoppiata a 100 chilometri utilizzando due batterie.

Questa tecnologia innovativa colma una lacuna nel mercato in rapida crescita dei veicoli a batteria. Gli e-scooter attualmente disponibili in commercio (per lo più paragonabili ai tradizionali scooter da 50 cc) hanno poco appeal per i pendolari a causa della loro velocità massima limitata. Le due ruote elettriche più potenti, invece, finora hanno sempre avuto una batteria integrata, che in linea di principio richiede un parcheggio con possibilità di ricarica.

“Continental Engineering Services e Varta hanno sviluppato congiuntamente una soluzione interessante per i pendolari senza un proprio parcheggio”, afferma Alex Rupprecht, Director Business Segment Driveline & Electrification del CES. “La batteria sostituibile da 48 volt basata sulla rivoluzionaria cella V4Drive abbinata al nostro innovativo sistema di gestione della batteria consente la svolta della mobilità elettrica per un pendolarismo a lungo raggio su due ruote. Il sistema di batterie ha un’elevata densità di potenza, soddisfa gli standard automobilistici nella sua classe di prestazioni e può essere facilmente rimosso dallo scooter e ricaricato rapidamente. Questa è una soluzione ideale per i pendolari che non hanno la possibilità di ricaricare nel proprio parcheggio.”

La nuova e potente soluzione a batteria può rivoluzionare il traffico a due ruote

Le soluzioni intelligenti per le batterie sono la chiave del successo dell’elettromobilità. Questo perché il passaggio dalle tecnologie di propulsione convenzionali a varianti a propulsione sostenibile richiede soprattutto una cosa: sistemi di batterie potenti e robusti.

“Proprietà come l’elevata densità di energia, la capacità di ricarica rapida e la flessibilità nella progettazione della nostra cella cilindrica V4Drive sono decisive per il progresso nell’elettromobilità”, spiega Gordon Clements, General Manager di Varta Solutions. “Inoltre, la gestione intelligente della batteria è importante per ottenere le massime prestazioni dalle soluzioni a batteria. In Continental Engineering Services, abbiamo trovato un partner perfetto che aggiunge una comprovata tecnologia automobilistica all’avanguardia alla nostra conoscenza delle soluzioni di batteria e stoccaggio di energia. In questo modo continueremo a sviluppare insieme tecnologie che offrano un grande valore aggiunto alle persone e, non da ultimo, all’ambiente.”

© riproduzione riservata
made by nodopiano