Mercato

Goodyear sposta la produzione ‘low volume’ da Colmar Berg

Saranno tagliati circa 100 posti di lavoro presso lo stabilimento di pneumatici Goodyear a Colmar-Berg, in Lussemburgo, per trasferire la produzione di linee di pneumatici a basso volume in altri stabilimenti Goodyear in Europa, che hanno la capacità e le risorse necessarie. Sembra che l’azienda intenda completare questo processo di ristrutturazione entro i prossimi 12-18 mesi.

La Confederazione lussemburghese dei sindacati (LCGB) riferische che Goodyear ha annunciato martedì i piani relativi all’impianto produttivo, sottolineando che le attività di prototipazione e servizio svolte a Colmar-Berg, dove attualmente lavorano circa 3.400 addetti, non sarebbero state toccate dai provvedimenti.

Confermando la dichiarazione della LCGB, un portavoce di Goodyear ha dichiarato al Luxembourg Times che il trasferimento “consentirebbe all’azienda di ridurre significativamente i costi di produzione di questi pneumatici, garantendo la redditività del portafoglio e assicurando la competitività in questo momento estremamente impegnativo.”

Sebbene non sia ancora noto quali impianti trarranno vantaggio da questa decisione, la LCGB rileva che il nuovo impianto automatizzato di Goodyear a Dudelange, in Lussemburgo, possiede le risorse necessarie.

© riproduzione riservata
made by nodopiano