Mercato

ETRMA: le vendite del terzo trimestre 2020

L’Associazione europea dei produttori di pneumatici e gomma ETRMA ha pubblicato le vendite di pneumatici dei suoi membri per il terzo trimestre del 2020. I dati confermano il forte impatto della pandemia di Covid-19, con risultati di vendita preoccupanti per l’industria.

Il secondo trimestre del 2020 aveva già mostrato un evidente rallentamento delle vendite a causa del Covid, ma l’effetto è diventato ancora più evidente in questo terzo trimestre, in cui tutte le linee di prodotto rimangono colpite dalla crisi attuale. In particolare, ad essere colpiti sono i segmenti Consumer e due ruote.

Si prevede che la domanda di pneumatici per vettura diminuirà ancora, poiché la pandemia limita gli spostamenti e le autorità di diversi stati chiedono e consigliano ai propri cittadini di limitare i contatti e i viaggi.

Dopo che il punto più basso è stato toccato a maggio, assistiamo ora a un timido segnale positivo, con un terzo trimestre migliore rispetto allo scorso anno nei segmenti camion, moto / scooter e veicoli agricoli.

“Come mostrano i numeri, la crisi sta colpendo il nostro settore piuttosto pesantemente e la situazione non sta migliorando. Il settore consumer è il più colpito, con un -14,4% rispetto al terzo trimestre del 2019 nel
mercato della sostituzione pneumatici e un significativo -30,4% nella richiesta di pneumatici di primo equipaggiamento. Sperando che la situazione pandemica migliori, sottolineiamo anche l’urgenza di trovare misure più adatte per sostenere l’industria dei pneumatici, al fine di preservare i posti di lavoro”
, ha affermato Fazilet Cinaralp, Segretario Generale dell’ETRMA. “Le previsioni per la fine dell’anno rimangono cupe, con un calo a doppia cifra delle vendite previsto in tutti i segmenti.”

© riproduzione riservata
made by nodopiano