Due ruote

Vredestein Moto: prodotti, distribuzione e strategia

Il passaggio di Vredestein, con il suo brand, la sua cultura e la sua storia, sotto l’egida dell’indiana Apollo era un punto di domanda. Con il passare dei mesi e degli anni, però, Apollo ha dimostrato di saper apprezzare e valorizzare l’acquisto europeo, lasciando a Vredestein la propria identità ben definita e affidandosi per i mercati europei a manager e tecnici europei di fama e di consolidata esperienza.

È stato così anche quando, nell’estate 2018, il management team di Apollo Vredestein ha deciso di entrare nel segmento moto ed ha accolto la proposta di Alberto Viganò, oggi general manager della business unit moto e bici di Apollo Vredestein, di lanciare nei mercati occidentali il blasonato marchio Vredestein, lasciando la gamma Apollo al vasto mercato indiano, dove già godeva di grande popolarità.

Eicma 2019 ha fatto da testimone al lancio della gamma moto e scooter Vredestein per Europa e Nord America, ma da allora, nonostante il Covid-19, di strada ne è stata fatta molta, sia in termini di prodotto che in termini di accordi di distribuzione commerciale.

“Possiamo definire il 2020 un anno di testing del prodotto e definizione del network a livello europeo e nordamericano”, spiega Viganò“Purtroppo l’emergenza sanitaria ha pesato molto in India, ritardando il progetto moto, perché è stato necessario sospendere per alcuni mesi le attività’ del sito produttivo. Abbiamo comunque impiegato il tempo di lockdown per arrivare ad ottenere l’elevato standard qualitativo che ci eravamo prefissati, attraverso tutte le fasi di testing, per poi passare alla produzione delle prime serie e, infine, ai pieni volumi.”

Prodotti e tempistica

Staccata, la linea Vredestein per lo scooter, è commercializzata da inizio anno, con consegne già effettuate in Italia, Germania e Francia. I container destinati all’Italia con le gomme moto Centauro ST per Sport Touring Radiale e Centauro Road per Sport, invece, sono arrivati nelle ultime settimane, a stagione quasi finita.

novembre l’offerta Vredestein vedrà anche l’introduzione del TPMS nei maggiori mercati europei, a partire dall’Italia, dove SST sarà partner esclusivo per la distribuzione tramite il suo network di accessoristi specialisti, che saranno in grado di offrire un supporto qualificato al prodotto e al servizio.

Misure disponibili e in arrivo

In questo momento le misure disponibili sono le seguenti:

·         Centauro ST con le top-seller 120/70 ZR 17 (58W) TL per la ruota anteriore e 180/55 ZR 17 (73W) TL per la ruota posteriore, quest’ultima nella versione a tela singola standard e nella configurazione a due tele per motociclette e/o bagagli pesanti.
·         Centauro Road nelle dimensioni 110/70 ZR17 M/C 54W TL per la ruota anteriore e 150/60 ZR17 M/C 66W TL per la ruota posteriore.
·         Staccata con un elevato numero di misure (14 misure nel listino di fine 2019, già ulteriormente cresciute a 17).

Entro la fine del 2020, verrà presentato un ampliamento della gamma: i segmenti di applicazione vedranno una integrazione di misure, mentre verranno introdotte nuove linee battistrada su altri segmenti (Sport, Trail, moto Xply):

·         Su Sport Touring Radiale, il range di Centauro ST e’ gia’ esteso alle misure 160/60 ZR17 (69W) TL, 190/55 ZR17 (75W) TL, 190/55 ZR17 (75W) TL (HWM), 190/50 ZR17 (73W) TL, 170/60 ZR17 (72W), 150/70 ZR17 (69W).
·         Su Sport, verrà introdotta la nuova linea Centauro NS inizialmente con misure top-seller 120/70 ZR17 (58W) TL, 190/55 ZR17 (75W) TL, 180/55 ZR17 (73W) TL, 200/55 ZR17 (78W) TL
·         Su Trail, verrà introdotta la nuova linea Centauro TR inizialmente con misure 170/60 R17 72V, 120/70 R19 60V
·         Su Sport Touring Xply, verrà introdotta entro novembre una nuova linea con le misure  best seller del segmento per coprire  un numero significativo di modelli di moto.

La distribuzione: gommisti, ma non solo…

La strategia commerciale, che in Europa prevede in questa fase di servire la domanda dei mercati avanzati più significativi, si affida a una rete di distributori primari: Tagliabue Gomme e lo specialista in accessoristica SST Engineering Solutions in Italia, Allopneus in Francia, Reifencom per l’area DACH, Alphamoto per il Benelux e Micheldever in UK. In aggiunta, da ottobre, sono previste l’estensione della copertura ai mercati di Spagna, Polonia ed Est Europa e il lancio nel mercato americano.

“Dopo l’analisi dei potenziali distributori interessati al brand per l’Italia, – continua Viganò – la scelta è ricaduta su Tagliabue Gomme, con cui sono state definite strategie e campagne di comunicazione”.

Ma il progetto Vredestein Moto presenta una novità in fatto di distribuzione, perché entrerà anche in un nuovo canale, diverso da quello tradizionale dei gommisti. “Abbiamo deciso di affiancare a Tagliabue un altro distributore, uno specialista di accessori: SST Engineering Solutions”, afferma Viganò. “SST è una bella realtà di Desio (MB), molto attiva nell’accessoristica. Mentre Tagliabue lavora prevalentemente con dealer e gommisti, SST si rivolge in primis agli accessoristi moto. Le due aziende sono quindi diverse e complementari. Oltre a ciò, SST lavora con una rete di accessoristi qualificati in Europa e quindi, attraverso il loro network, potremo offrire nei prossimi mesi anche il nostro TPMS.”

Da destra: Alessandro Abate, 2W Testing Manager Apollo Vredestein, Alberto Viganò, General Manager 2W Apollo Vredestein, e Daniele Lorenzetti, Chief Technical Officer Apollo Vredestein

“Siamo pronti: il prodotto è ottimo e il mercato potrà testarlo in questa coda di stagione, stiamo completando la gamma con tutte le misure dello sport touring radiale e xply, stiamo sviluppando la linea supersport e anche l’enduro trail. Altrettanto forti sono i nostri partner per la distribuzione, che da gennaio in poi sapranno senz’altro valorizzare questo importante portfolio.”

Comunicazione e test

Neanche a dirlo, la comunicazione e l’immagine avranno un ruolo rilevante, in perfetto stile Vredestein, e sono già in fase di definizione una serie di attività e campagne, basate sulla nuova brand identity.

A completamento i test di prodotto, un’attività su cui l’azienda ha investito e sta investendo molto. 

“Abbiamo un prodotto di qualità e siamo orgogliosi di poterne dimostrare le performance attraverso i test”, dice Alessandro Abate, 2W testing manager di Apollo Vredestein. “In questi giorni stiamo partecipando in Austria ad un tyre comparison test nel segmento sport touring con il nostro Centauro ST e contiamo di poter dimostrare la qualità del nostro prodotto, in particolare sul bagnato in quelle fasi di utilizzo dove è necessario garantire elevate performance in termini di sicurezza, a tutto vantaggio del consumatore finale”.

“Piu’ in generale, – spiega Abate – il nostro prodotto Centauro ST è stato sviluppato per ben caratterizzarsi nel segmento sport touring ed è esattamente quello che i giornalisti e gli esperti che finora l’hanno provato confermano: le qualità di guida sono estremamente calibrate e combinate con confidenza e sicurezza di utilizzo fin dai primi metri. Ed è proprio questo carattere che lo contraddistingue e differenzia da proposte più sporty oriented nel segmento.

Insomma, pronti, attenti, via! Vredestein moto è realtà: un portfolio nuovo e completo, una distribuzione professionale e capillare, una campagna di comunicazione efficace e basata sui fatti. Non resta che accendere i motori per essere pronti alla volata della prossima primavera. 

© riproduzione riservata
made by nodopiano