Mercato

I risultati finanziari di Nokian: il covid e la Russia si ripercuotono sul secondo trimestre

Nokian ha presentato i risultati finanziari del secondo trimestre e del primo semestre del 2020.

Nel secondo trimestre, le vendite nette sono state di 270,7 milioni di euro, contro i 415,7 milioni dello stesso periodo del 2019. Con valute comparabili, le vendite nette sono diminuite del 31,9%, soprattutto a causa del coronavirus e delle misure adottate per ridurre le scorte elevate del canale di distribuzione russo.

L’utile operativo del segmento è stato di 24,4 milioni di euro (98,8 nel 2019), senza alcun impatto valutario significativo. Il calo è stato trainato dai volumi inferiori e dal sottoassorbimento dei costi di fabbrica. L’utile operativo è stato di -22,8 milioni di Euro (94,1 nel 2019).

L’utile del segmento per azione è stato di 0,09 EUR (0,57 nel 2019). L’utile per azione è stato di -0,18 EUR (0,53).

Il flusso di cassa derivante dalle attività operative è stato di 25,3 milioni di Euro (-20,8 nel 2019).

Nei primi 6 mesi del 2020, le vendite nette sono state di 550,5 milioni di euro (756,1 a gennaio-giugno 2019). Con valute comparabili, le vendite nette sono diminuite del 25,0%, soprattutto a causa diel coronavirus, per le misure adottate per ridurre le scorte del canale di distribuzione russo e a causa dell’inverno mite in tutti i principali mercati.

L’utile operativo del segmento è stato di 40,8 milioni di Euro (155,5 nei primi 6 mesi del 2019), senza alcun impatto valutario significativo. Il calo è stato trainato dai volumi inferiori e dal sottoassorbimento dei costi di fabbrica. L’utile operativo è stato di -13,7 milioni di Euro (148,0 nel 2019).

L’utile del segmento per azione è stato pari a 0,16 euro (2,01, influenzato positivamente da 1,08 euro relativi alle decisioni sulle controversie fiscali). L’utile per azione è stato di -0,16 euro (1,94 euro, influenzato positivamente da 1,08 euro relativo alle decisioni sulle controversie fiscali).

Il flusso di cassa derivante dalle attività operative è stato di -13,6 milioni di Euro (-89,8 nel 2019).

Le previsioni sono state ritirate nel marzo 2020, a causa della maggiore incertezza nel mercato delle automobili e dei pneumatici. Date le continue incertezze, l’azienda si astiene dal fornire una guida per il 2020.

Jukka Moisio, Presidente e CEO di Nokian, ha affermato: “I risultati del secondo trimestre 2020 di Nokian Tyres sono stati fortemente influenzati dalla pandemia. Mentre le restrizioni e i lockdown sono stati necessari per motivi di salute e sicurezza, hanno portato a un forte calo della domanda globale di auto e pneumatici. Di conseguenza, le vendite nette di pneumatici per autovetture e pneumatici sono pesantemente diminuite nel secondo trimestre. Inoltre, le vendite di pneumatici per autovetture sono state influenzate negativamente dalle misure adottate in Russia per ridurre le scorte elevate nel canale di distribuzione, come annunciato all’inizio del 2020. Le prestazioni di Vianor sono state eccellenti in queste circostanze difficili.

Sono lieto che le misure attuate per prevenire la diffusione della pandemia e per mantenere la continuità del business aziendale si siano dimostrate efficaci. Ciò non sarebbe stato possibile senza un grande impegno e la flessibilità dei membri del nostro team. Nonostante la situazione eccezionale, la nostra strategia e le priorità a breve termine sono chiare: fornire ai nostri clienti prodotti e servizi di livello mondiale, mantenere i costi sotto stretto controllo, proteggere il flusso di cassa riducendo gli investimenti, gestire il capitale circolante e ritardare le attività non necessarie.

Nokian Tyres ha un solido bilancio e abbiamo rafforzato ulteriormente la nostra liquidità nel primo semestre.

Guardando oltre gli attuali venti contrari, ci sono molte opportunità per sviluppare ulteriormente il business. Abbiamo investito in modo significativo negli ultimi trimestri e le capacità ora disponibili ci aiuteranno a far crescere le vendite quando il mercato riprenderà. Con il nostro marchio, molto apprezzato sul mercato, e un team forte e capace che ha funzionato bene in questa situazione eccezionale, avremo successo nei prossimi trimestri.”

I risultati finanziari completi in PDF

© riproduzione riservata
made by nodopiano