Mercato

La classifica 2020 dei produttori: salgono Michelin, Pirelli, Sailun, Nokian e Nexen

Anche quest’anno, le prima 5 posizioni della della classifica dei produttori di pneumatici in base al fatturato 2019 rimangono invariate, con Bridgestone, Michelin e Goodyear sul podio, Continental al quarto posto e Sumitomo, che in Europa è nota per il brand Falken, al quinto.

Nonostante il congelamento delle posizioni ci sono, tuttavia, delle novità: Michelin si è avvicinata, e di molto, al primo posto. L’anno scorso la differenza di fatturati totali tra le due aziende era di circa 7 miliardi di euro, e quella relativa al solo business pneumatici di circa 2,7 miliardi. Quest’anno, le due differenze sono rispettivamente di 4,8 miliardi e di solamente 600 milioni. Che l’anno prossimo sia quello del sorpasso?

Anche la gara per il terzo posto è combattuta, da anni, dagli stessi 2 contendenti, ovvero Goodyear e Continental. Anche in questo caso le posizioni si sono ulterioremente avvicinate: ora le due aziende distano solamente 1,4 miliardi di euro circa, considerando ovviamente solamente il business pneumatici.

Il primo vero cambiamento in classifica è, quindi, quello tra Hankook e Pirelli, che si scambiano nuovamente la posizione. Hankook era riuscita a mettere le mani sul sesto posto nella classifica dei produttori di pneumatici solamente l’anno scorso, ma la perde di nuovo a favore di Pirelli.

Le posizioni dalle 8 alla 13 sono stabili e sono occupate rispettivamente da Yokohama, Zhongce Rubber, azienda meglio conosciuta come ZC Rubber e produttrice del marchio Westlake, Maxxis, Giti Tire, Toyo Tires Cooper Tire & Rubber.

In 14esima posizione troviamo Lingolong, che l’anno scorso era 17esima. Un bel salto per il produttore cinese.

Al 15esimo e 16esimo posto ci sono i due produttori indiani Apollo e MRF Tyres, che rispetto all’anno scorso scalano di una posizione.

Al 17esimo posto troviamo ora Sailun, che l’anno scorso occupava la 18esima piazza, mentre in 18esima posizione quest’anno c’è Kumho, che scala di 1 posto rispetto all’anno scorso.

Seguono Nokian, che guadagna una posizione e Nexen, che entra nella Top 20 dei produttori di pneumatici.

Scarica la classifica dei primi 20 produttori in formato PDF

Scarica la tabella completa in formato PDF

© riproduzione riservata
made by nodopiano