Meccanica leggera

KYB taglia importanti traguardi

Una stagione all’insegna del successo per KYB, una delle principali aziende produttrici di ammortizzatori, molle, kit per il montaggio delle sospensioni e kit di protezione per l’OE e l’aftermarket. All’azienda arrivano importanti riconoscimenti sul fronte dei prodotti, dei servizi – reali e virtuali – e dal mondo dello sport.

Fornitore OE d’eccellenza

Un’altra fonte di notevole soddisfazione per KYB è data dal riconoscimento attribuito all’azienda da PSA. KYB Corporation ha inftti ricevuto un “Premio per Prodotti e Servizi con Creazione di Valore” dalla casa automobilistica come riconoscimento della capacità di offrire “rivoluzionarie soluzioni tecniche e nuovi servizi che creano valore”. KYB e altre 15 aziende sono state premiate durante l’evento, un riconoscimento riservato alle aziende migliori scelte fra la rete di oltre 8.000 fornitori globali di PSA.

KYB ha lavorato a stretto contatto con PSA per parecchi anni e questo premio è collegato al nuovo sistema di “smorzamento idraulico progressivo” sviluppato per la Citröen C5 Aircross e che ora viene utilizzato anche per altri modelli Citröen.

Mike Howarth, Presidente di KYB Europe Aftermarket, ha commentato: “KYB investe continuamente in ricerca e sviluppo per le sospensioni delle automobili e questo premio aiuta a dimostrare ai nostri clienti aftermarket in Europa il significato di questa innovativa concezione di ammortizzatore che sta trovando impiego in diversi modelli di veicoli in tutta Europa”.

Il motorsport

Sono proprio traguardi in senso stretto quelli che i piloti di EKS, team sponsorizzato da KYB che partecipa al campionato mondiale di Rallycross (WRX) dovranno tagliare prossimamente: proseguono infatti le gare (il campionato si concluderà a Città del Capo il 25 novembre). Dopo le prime otto gare KYB può dirsi fiera delle prestazioni dei due piloti

2018 FIA World Rallycross Championship // 2018 Livery // Credit: EKS/Jaanus Ree

Mattias Ekström e Andreas Bakkerud. Nella classifica a squadre, con la loro Audi S1 EKS RX Quattro a 600 HP si trovano in seconda posizione. Nel campionato piloti, Bakkerud è al secondo posto, Ekström al quinto, a soli tre punti dal podio.

In qualità di sponsor, KYB è partecipe della corsa che la squadra sta facendo per recuperare posizioni. Il logo KYB è in evidenza sul veicolo e le sospensioni sono all’avanguardia grazie alla tecnologia KYB. Dal 2015, KYB fornisce alla squadra anche il proprio sistema di servosterzo elettrico o Electric Power Steering System (EPS).

La stagione di quest’anno è particolarmente emozionante, la gara per aggiudicarsi un posto sul podio è serrata, la partita è ancora ben lontana dall’essere chiusa. KYB resta in attesa delle prossime gare e augura alla squadra EKS Audi un grande successo.

Video a quota 4 milioni

Come già annunciato, un traguardo importante è stato raggiunto anche sul fronte dei servizi ai meccanici, e in particolare dai tutorial. I video di montaggio disponibili sul canale YouTube dell’azienda hanno infatti raggiunto 4 milioni di visualizzazioni.

I video di montaggio relativi a sostituzioni di ammortizzatori difficili o insolite sono stati pubblicati da KYB per la prima volta nel 2013: la gamma di video KYB è ormai la più ampia del mercato. Sono attualmente presenti più di 100 video, relativi a oltre 380 applicazioni. I video sono visualizzati in media oltre 90.000 volte al mese per complessivi 185.000 minuti.

Il video più visto riguarda gli ammortizzatori anteriori di Peugeot 307, 308 e Citröen C4. Si tratta di un ammortizzatore anteriore che richiede una tecnica di sostituzione inconsueta: per poter accedere bene al dado superiore, il meccanico deve infatti smontare le spazzole tergicristallo, il pannello tra parabrezza e cofano, il contenitore dell’olio dei freni e il cappuccio di copertura del tergicristallo.

In tutti i video di montaggio, KYB mostra il processo corretto per la sostituzione degli ammortizzatori, indicando gli attrezzi corretti da utilizzare e le geometrie specifiche.

KYB è costantemente alla ricerca di nuovi modi per essere vicina alle officine: per questo invita i meccanici a conoscenza di veicoli specifici i cui ammortizzatori presentano difficoltà di sostituzione a contattare l’azienda, in quanto dalla segnalazione potrebbe nascere un nuovo video per supportarli. I dati identificativi del modello di veicolo possono essere inviati (scrivendo in qualunque lingua) a QR@kyb-europe.com.

 

made by nodopiano