Mercato

Smaltimento smontagomme, equilibratrici e altre attrezzature da officina: il 14 agosto cambia la normativa

Il 14 agosto entrerà in vigore una nuova normativa, conosciuta come Open Scope, che estenderà le categorie di prodotti compresi nei RAEE (Rifiuti Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche), costringendo molte aziende a mettersi in regola. In sintesi, tutte le apparecchiature che hanno a che fare con la corrente elettrica infatti verranno, da questa data in poi, comprese nella categoria dei RAEE, con solo alcune specifiche esclusioni. Tra i prodotti che rientreranno in questa categoria, troviamo le apparecchiature per la diagnostica e quelle per lo smontaggio e il montaggio dei pneumatici utilizzate dai gommisti.

I Produttori possono assolvere a questo adempimento, definito Responsabilità Estesa del Produttore, aderendo ad un sistema collettivo o ad un sistema individuale. Tra i sistemi collettivi, Ecoped è uno dei consorzi specializzati nella gestione dei rifiuti elettrici ed elettronici.

“Una nuova sfida per il Sistema Ecoped”, spiega Giuliano Maddalena, direttore generale Ecoped, “fatta di altre estensioni e specializzazioni che continuiamo a percorrere garantendo output utili per affiancare le aziende, evitando loro sprechi o problemi con la legge. Ancora una volta allora ci siamo preoccupati di creare dei format a servizio delle aziende e dei loro clienti. Grande successo sta riscuotendo, ad esempio, il percorso formativo offerto attraverso il format esclusivo degli Open Scope Day che permettono di avere risposte su tutto ciò che bisogna sapere in fatto di RAEE per non essere impreparati. Queste giornate di formazione sono state richieste dalle aziende produttrici di E-bike, di caldaie a gas, di pompe, di condizionatori e ora siamo pronti ad accogliere il mercato delle tecnologie per la diagnostica e quelle del montaggio e smontaggio dei pneumatici.”

 

 

 

 

made by nodopiano