Mercato

Ravaglioli punta con la formazione sui giovani, veri protagonisti del futuro del settore

Il 12 febbraio scorso Ravaglioli ha avuto un ospite speciale: il CNOS-FAP, Centro Nazionale Opere Salesiane – Formazione e Aggiornamento professionale di Arese (MI). L’azienda si è trasformata per un giorno in una sorta di Academy dell’autoriparatore e 32 studenti iscritti all’indirizzo formativo “Autoriparatore veicoli” hanno avuto l’occasione di visitare lo stabilimento di Pontecchio Marconi (BO) e di toccare con mano le attrezzature presenti nello show room di oltre 1000 mq.

Durante la giornata il personale Ravaglioli ha illustrato tutte le attrezzature prodotte da Ravaglioli esposte, a partire dal sollevamento fino alle attrezzature per il settore gomme. In particolare, l’interesse degli studenti si è rivolto a  tutte le attrezzature e tecnologie di nuova generazione sui cui punta da anni l’azienda di Pontecchio Marconi.

Oltre a poter visionare e conoscere le caratteristiche delle attrezzature esposte in sala mostra, i ragazzi hanno anche potuto eseguire delle prove tecniche sullo smontagomme automatico G1500 e sulle equilibratrici Scan con touch screen, sull’assetto 3D e sull’ultimo nato in casa Ravaglioli, lo scanner per pneumatici Profiler.

Ravaglioli dichiara di voler continuare questo tipo di attività, rivolgendosi a tutti gli Istituti di formazione tecnica dell’autoriparatore presenti sul territorio italiano e desiderosi di far vivere ai propri studenti, che sono i protagonisti del futuro del settore Automotive, un’esperienza tecnico/formativa.

made by nodopiano