Allarme nube tossica a Pavia – A fuoco capannone dismesso diventato discarica di gomme

E’ stata aperta un’indagine e si teme la presenza di diossine nella nube tossica provocata dall’incendio divampato mercoledì sera in un capannone industriale in disuso di Cortelona, in provincia di Pavia.

L’incendio, che in queste ore è stato domato, si è verificato in un capannone di 2000 metri quadrati, che adesso è pericolante. Pur dovendo essere in disuso, la struttura pare venisse utilizzata come discarica e infatti a prendere fuoco sono stati plastica, pneumatici e altri materiali di scarto. Secondo quanto raccontano i residenti, infatti, negli ultimi mesi si vedevano entrare pieni e uscire vuoti dei camion, che evidentemente utilizzavano il capannone come discarica.

Al momento si è in attesa dei dati dell’Arpa sull’eventuale presenza di inquinanti, per cui il sindaco Angelo Della Valle ha emesso un’ordinanza, consigliando a tutta la cittadinanza di rimanere chiusa nelle abitazioni ed evitare di raccogliere e consumare prodotti ortofrutticoli coltivati in loco o pascolare gli animali.

© riproduzione riservata
made by nodopiano