Agricoltura

Continental torna in campo – Inaugurazione della fabbrica agro in Portogallo

Dopo alcuni anni di assenza, Continental rientra con grande decisione nel segmento agricoltura.

Continental, che ha prodotto il primo pneumatico agricoltura nel 1928, aveva ceduto nel 2004 e fino al 2019 il segmento e l’uso del marchio a Mitas. Con l’acquisizione di Mitas da parte di Trelleborg, il business è però ritornato in anticipo e con tempismo perfetto alla Casa tedesca, che aveva infatti deciso di rientrare, utilizzando il second brand General. Uno degli elementi determinanti nella decisione di tornare in questo business è che in questi anni il Gruppo ha sviluppato moltissime collaborazioni di primo equipaggiamento, per la fornitura tutta una serie di componenti e strumenti, fino addirittura alle cabine. Ormai mancavano solo le gomme.

La scelta per la produzione è ricaduta sulla fabbrica portoghese di Lousado per il suo altissimo livello tecnologico e per l’efficienza più alta tra tutte le fabbriche del Gruppo, perchè, come ha dichiarato Nikolai Setzer, membro dell’Executive Board di Continental AG e capo della divisione Tire, “siamo un’azienda premium e, se rientriamo in questo segmento lo vogliamo fare con un prodotto assolutamente premium”. La fabbrica, ex Mabor, produce pneumatici consumer e continuerà a farlo, perché l’azienda ha deciso non di riconvertirne una parte all’agricoltura, ma di costruire ex novo una nuova struttura dedicata. L’investimento è stato di quasi 50 milioni di euro per la fabbrica, a cui si è aggiunto un ulteriore investimento di 2,5 milioni di euro per la realizzazione di un attrezzato centro prove e sviluppo, che consente di ottimizzare le operazioni e i tempi senza dover passare per il centro R&D di Hannover.

Ed è proprio a Lousado, vicino a Porto, all’interno della nuovissima fabbrica, che Continental ha presentato il 5 settembre alla stampa specializzata europea il suo primo pneumatico radiale premium per operazioni agricole, alla presenza di tutti i vertici centrali e locali dell’azienda, compreso Massimiliano Povellato, responsabile commerciale delle Specialty Tires in Italia, e di importanti autorità portoghesi, che hanno garantito il loro sostegno all’azienda con piani speciali di realizzazione di infrastrutture.

“Il rientro nel business dei pneumatici per agricoltura è un passo importante per noi sulla strada della crescita della divisione Tire”, ha dichiarato Nikolai Setzer. “Negli ultimi anni abbiamo sviluppato con successo il business degli pneumatici specialty con il lancio del portuale e del movimento terra. Il portafoglio prodotti agricoltura completa la gamma prodotto per uso fuori strada”.

Continental ha investito in totale 49,9 milioni di euro nella costruzione del nuovo sito produttivo e 2,5 milioni di euro nel centro prove. La costruzione è iniziata nel febbraio del 2016, le fondamenta sono state posate in giugno e il primo ordine di pneumatici sperimentale (ETO) è stato prodotto in novembre dello stesso anno. Fin da aprile 2017, pneumatici test sono stati prodotti a Lousado e l’inizio della produzione di serie è seguita in agosto. Alla fine del 2017 sono state prodotte un totale di 5.000 gomme in 13 differenti misure.

Oltre ai pneumatici per agricoltura, sono prodotti a Lousado anche pneumatici per vettura. Con una capacità produttiva di 18 milioni di pneumatici, la fabbrica è il sito produttivo più efficiente di Continental.

Pneumatici standard robusti, il Tractor70 e il Tractor85 sono pensati per la massima efficienza delle macchine agricole

Con il Tractor70 e il Tractor85, Continental lancia due pneumatici standard per trattori. Entrambi offrono estrema robustezza e durata e, al contempo, assicurano un elevato confort di guida e una trazione e maneggevolezza “gentili” con il suolo. Utilizzano una nuova tecnologia del tallone e sono fabbricati con un nylon innovativo brevettato con il nome di N.flex. Il tallone degli pneumatici e l’etichetta “Engineered for Efficiency” significano che sono stati progettati per aumentare l’efficienza e la performance delle macchine agricole e la qualità del loro lavoro, riducendo le risorse impiegate. Dopo il lancio degli pneumatici standard Tractor70 e Tractor85, il portafoglio prodotti Continental si espanderà ad un totale di 100 misure entro il 2019.

 

 “Con il cuore e la Terra”: la campagna con focus sugli agricoltori

La campagna di comunicazione che accompagna il lancio sul mercato, combina passione con esperienza tecnica e innovazione e riflette il forte orientamento al cliente di Continental. Enfatizza la devozione che gli agricoltori hanno per il loro lavoro e pone in risalto il suolo come origine della resa del raccolto dell’agricoltore e di come esso sia protetto in modo ottimale dagli pneumatici Continental.

made by nodopiano