Mercato

Ideal Gomme Racing alla 200 Miglia del Mugello

La 200 Miglia del Mugello è ormai diventata nel corso delle ultime stagioni la competizione che chiude l’attività agonistica della velocità nazionale. Una gara particolare, intensa, faticosa, emozionante, dove strategia e condotta di gara devono fondersi con la velocità e l’unione dei Team e un affiatamento totale tra i piloti di ogni equipaggio. Quest’anno il meteo è stato particolarmente favorevole, regalando, rispetto alle scorse edizioni contraddistinte dalla pioggia, il sole autunnale ai numerosi equipaggi iscritti.
Non potevano mancare i piloti del Bridgestone Champions Challenge, che anche dopo una stagione molto lunga e impegnativa, hanno voluto rappresentare i colori del campionato e cimentarsi in questa gara così speciale.
Luca Raggi, responsabile di Ideal Gomme, ha affermato: “L’endurance è da sempre una disciplina del motosport particolarmente affascinante. Quanto è bella la partenza! Un momento speciale ed emozionante non solo per i piloti e i Team ma anche per tutto il pubblico che ne resta ammaliato. I Team devono lavorare in perfetta armonia, studiando e mettendo in pratica precise strategie, così come i piloti di ogni equipaggio. In gare così lunghe conta la costanza, nulla è scontato e tutto può succedere, ed è fondamentale anche saper gestire la tensione, la fatica, lo stress per poter arrivare alla grande coinvolgente gioia collettiva di tagliare il traguardo di una gara così prestigiosa così sentita da tutto un Team. Per Ideal Gomme Racing è stato anche un severo banco di prova per i nostri pneumatici Bridgestone. Ancora una volta un ulteriore conferma in una difficile prova di durata. Tutti i nostri piloti scesi in pista hanno raggiunto eccellenti responsi cronometrici, ma soprattutto con una costanza di rendimento e mantenimento del grip e delle migliori sensazioni di guida durante tutte le sessioni. Sono risultati importanti, che confermano l’ottimo lavoro svolto nel Bridgestone Champions Challenge con grandi risultati e soddisfazioni. Voglio ringraziare tutti i nostri piloti e i Team che ci hanno voluto rappresentare alla 200 Miglia del Mugello. Siamo veramente orgogliosi dei risultati che ci hanno regalato e dell’impegno con cui hanno affrontato una prova così difficile. Per la prossima stagione vogliamo crescere ancora, offrire a tutti i nostri iscritti un Trofeo ancora più coinvolgente e che saprà ricalcando la nostra filosofia di base rendere speciale e protagonista assoluto ognuno dei nostri piloti. All’EICMA a Milano cominceremo a svelare i particolari di quella che sarà una stagione di corse fantastica, assolutamente da non perdere.”
Applausi per tutti sotto la bandiera a scacchi, ma che dire di uno strabiliante secondo posto assoluto nella 600 dei piloti del Bridgetone Challenge Canducci – Mazzina a un soffio dai vincitori Gamarino Sacchetti reduci dal Campionato del Mondo SS. Ottimo spettacolo e collaborazione per i due Michael una grande soddisfazione per i nostri piloti assistiti magistralmente dal Team Carraro e S2R che hanno lavorato alla perfezione per tutto il week end di gara. A dimostrazione della grande forza dei piloti del Bridgestone Challenge anche un altro equipaggio, Fada – Frusconi su Yamaha che conquista la sesta posizione assoluta di categoria. Un importante soddisfazione per l’inseparabile duo che ha dominato la classe over del Bridgestone Champions Challenge. Anche nella classe 1000 grandissime soddisfazioni. Cocchi Riccio conquistano il secondo gradino del podio e una meritatissima grande soddisfazione dietro a due mostri sacri come l’equipaggio Poggiali Marchetti. Risultati di grande prestigio anche per Fragapane Fontanelli che chiudono in 9° posizione e per i mitici DI DI che con Malagoli Barbero Tagliabue concludono una splendida gara in 11esima posizione assoluta di categoria.
Un vero peccato invece il ritiro di Sorrentino Poggi che a 14 giri dalla fine occupavano le posizioni di vertice ed avrebbero potuto sicuramente concludere a podio la loro ottima gara. Con la 200 Miglia, cala ufficialmente il sipario sulla stagione agonistica 2015.
Raggi conclude: “Un particolare ringraziamento a tutti i nostri piloti e i Team. E’ grazie a Voi che il Bridgestone Champions Challenge cresce ed è diventato negli anni il campionato velocità nazionale col più alto indice di gradimento dei piloti e dei Team. E da subito siamo proiettati alla prossima stagione di gare e stiamo lavorando per preparare una stagione ancora una volta da numeri uno. Vi aspettiamo a Milano, all’EICMA dove saremo ospiti allo stand Bridgestone. Non mancate!”

Comments

comments

made by nodopiano