Mercato

Il ministro Delrio tra gli stand italiani dell’IAA di Francoforte

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio ha visitato giovedì 17 gli stand degli espositori italiani del 66° Salone internazionale dell’Auto di Francoforte (IAA 2015). Il tour ha avuto inizio presso la collettiva ANFIA-ICE nell’Area New Mobility World – Connected Car Pavillion (Padiglione 3.1), collettiva che riunisce tre aziende italiane del settore telematica e infomobilità – Meta System, Targa Telematics e Vodafone Automotive – per poi proseguire con la start-up italiana Spin8 (New Mobility World – Area Start-up; Pad.3.1), lo stand Lamborghini (Pad. 3), gli stand Alfa Romeo (incluso il corner Magneti Marelli), Ferrari e Maserati (Pad. 6).

In occasione della visita, il Ministro ha sottolineato il ruolo trainante del settore automotive in termini di innovazione tecnologica e la leadership della componentistica italiana in questo senso, oltre ad accennare ad alcuni dei temi in discussione al G7 Trasporti in programma al Salone: digitalizzazione del trasporto, guida automatizzata e finanziamento delle infrastrutture.

“Tra le priorità segnalate da ANFIA per la smart mobility, occupa un posto di rilievo l’elaborazione e la messa in atto di politiche a favore dell’Autonomous driving, come importante traguardo della mobilità nei prossimi anni – ha dichiarato Roberto Vavassori, Presidente di ANFIA. Per dare slancio a quest’ambito di ricerca garantendo all’Italia una leadership tecnologica, chiediamo l’avvio di un Programma nazionale per la Guida Autonoma – ha proseguito Vavassori – per consentire lo sviluppo e l’utilizzo su strada di questi veicoli dapprima in contesti specifici (es.: autostrade, parcheggi), fino alla completa indipendenza della guida dal driver in contesti generici, urbani e suburbani, con connettività estesa in tutte le sue declinazioni, adeguate architetture di Safety e Security e superamento della Convenzione di Vienna del ’68”.

Nel tardo pomeriggio, al termine del G7 Trasporti, il Ministro ha concluso la visita agli espositori italiani presso lo stand Brembo (Pad. 8).

Comments

comments

made by nodopiano