Mercato

Bridgestone Blizzak raggiunge ottimi risultati nei test condotti sui pneumatici invernali

Bridgestone, il più grande produttore di pneumatici al mondo, grazie agli investimenti portati avanti nello sviluppo delle più recenti tecnologie per i pneumatici invernali, ha ottenuto ottimi risultati nei recenti test indipendenti. Lo sviluppo dei pneumatici invernali è al centro della strategia Bridgestone che mira a garantire a tutti gli automobilisti sicurezza e prestazioni affidabili in tutte le condizioni invernali. L’attenzione a questo segmento di mercato, con forti investimenti in fase di test e sviluppo, nasce dall’impegno della società nel produrre gomme che garantiscano sicurezza alla guida qualunque siano le condizioni metereologiche. Per rendere questo impegno una realtà è nato nel 2009 il Bridgestone Swedish Proving Ground (SPG), centro realizzato con impianti e attrezzature di collaudo di ultima generazione dove vengono sviluppati e testati i pneumatici Blizzak. Dall’introduzione delle coperture Blizzak sul mercato nel 1988, ne sono state vendute in tutto il mondo più di 170 milioni. Investimenti non solo nelle strutture ma anche nel capitale umano: Bridgestone ha coinvolto i migliori sviluppatori, ingegneri e collaudatori come Stefano Modena – ex pilota di Formula 1 – per assicurarsi che tutti gli automobilisti siano sicuri durante i loro viaggi d’inverno.
Nello specifico, ADAC, TCS e ÖAMTC, tre dei più importanti club automobilistici europei, hanno riconosciuto ai nuovissimi Bridgestone Blizzak LM-32s il secondo posto in classifica, su un totale di 15 pneumatici analizzati. Il prodotto ha superato i test sul bagnato ottenendo un ottimo punteggio complessivo di 2.2 (a solo 0,1 punti di distanza dal leader).
I nuovi pneumatici invernali Bridgestone Blizzak LM-32s hanno ricevuto il prestigioso “TÜV Performance Mark” a seguito di prove comparative condotte dall’azienda indipendente tedesca TÜV SÜD, una delle principali società di servizi tecnici del mondo1. Il prodotto è emerso grazie all’ottima tenuta su terreno bagnato in termini di frenata, tenuta laterale e lineare e resistenza all’aquaplaning. I Blizzak LM-32s si sono distinti su tutti gli altri modelli di pneumatici anche nelle prestazioni di frenata su fondo stradale asciutto e su fondo nevoso.
I Blizzak LM-32 hanno ricevuto il titolo di “molto raccomandabile per le prestazioni generali grazie alla mescola innovativa con la quale sono prodotti” (Autozeitung, 27/09/2013), ottenendo inoltre il quarto posto nella classifica stilata da Auto Bild (test pubblicati il 02/10/2013 e condotti su 50 modelli).
Infine, il Blizzak LM-80 ha ottenuto il primo posto anche nei test sui pneumatici invernali per SUV svolti da ACE (Auto Club Europa) e GTÜ (Associazione tedesca per l’ispezione tecnica).

Bridgestone esprime soddisfazione per i risultati, che riconoscono il costante impegno nello sviluppo di nuovi standard per i pneumatici e per la sicurezza.

Comments

comments

made by nodopiano