Bilancio dell’anno 2015

Commenti (4)

URL di Trackback | Commenti Feed RSS

  1. La Redazione ha detto:

    Siamo ad inizio 2016 e, come ogni anno, è necessario tirare le somme dei 365 giorni che si sono chiusi poco fa. Il 2015 è stato un anno importante, con diverse novità ed eventi che, come ci avete detto voi stessi nel sondaggio appena concluso, hanno influenzato in modo più o meno positivo il vostro business.

    Il nuovo sondaggio si collega direttamente a quello di dicembre e vuole quindi chiedervi come è andato il 2015 rispetto al 2014. Ci sono stati dei miglioramenti? Oppure è andato allo stesso modo? O, come avete votato in maggioranza l’anno scorso, è andato peggio rispetto all’anno precedente?

    Oltre a scegliere l’opzione più rappresentativa del vostro caso, sarebbe interessante anche che aggiungeste un commento con una percentuale, per far capire a noi e ai vostri colleghi più chiaramente come è andato il vostro anno.

  2. GIANNI ha detto:

    Il risultato finale a pareggio con il 2014 non è gratificante in quanto e stato fatto più lavoro con margini ridotti , purtroppo la concorrenza è diventata sempre più aggressiva non in qualità ma solo sul prezzo e l’utente finale non si rende conto della differenza da una prestazione eseguita a regola d’arte oppure no guarda solo al prezzo finale.

  3. Marino ha detto:

    A centrare il problema è presto fatto! è a risolverlo che sembra più difficile. Bisognerebbe che ai centri revisione facessero ripetere l’esame a chi non ha la certificazione del lavoro eseguito a regola d’arte da parte di chi è autorizzato a rilasciarlo. Sul certificato dovrebbero essere indicate anche le matricole degli pneumatici che oltretutto servirebbe anche a frenare acquisti e vendite in nero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.