Mercato

Bridgestone investe 266 milioni di euro per espandere la capacità produttiva in Europa

Saranno tre le fabbriche europee di Bridgestone che, grazie ad un  investimento di circa 266 milioni di euro, aumenteranno la loro capacità produttiva: Burgos in Spagna e Poznan e Stargrad in Polonia. Il progetto di espansione si svolgerà in diverse fasi nel corso dei prossimi cinque anni, con l’obiettivo di concludere i lavori entro l’inizio del 2022.

Il piano prevede anche l’ottimizzazione di linee produttive già esistenti con l’installazione di quella che l’azienda descrive come “la più avanzata tecnologia produttiva disponibile nei sistemi dei veicoli autonomi e con macchinari ad alta capacità”. L’azienda parla di “un più ricco mix di prodotti, in termini sia di brand che di misure” come esito dell’investimento e della “capacità di rispondere in modo agile alla domanda in continua crescita di prodotti premium Bridgestone, incluso il nuovo Turanza T005”. Secondo quanto riferisce l’azienda, l< capacità produttiva verrà amplificata di oltre il 20%.

“L’aumento della domanda di pneumatici premium delle diverse linee da parte dei nostri partner sia del primo equipaggiamento che del ricambio è il motivo di questo investimento”, ha dichiarato Paolo Ferrari, chief executive officer and president di Bridgestone EMEA. “Questo nuovo passo avanti ci consentirà di portare i nostri prodotti ancora più vicino ai nostri partner e di rafforzare ulteriormente la nostra presenza in Europa”. Il manager ha anche aggiunto che Bridgestone collaborerà con dei partner locali e sfrutterà l’esperienza e il know-how dei propri dipendenti per realizzare questi importanti miglioramenti.

 

Comments

comments

made by nodopiano