Alla IAA il nuovo Michelin Primacy 4

19 settembre 2017
 
Alla IAA il nuovo Michelin Primacy 4
Alla IAA il nuovo Michelin Primacy 4

Fedele alla missione della ricerca di una mobilità sempre più sostenibile, Michelin ha presentato al Salone dell’Auto di Francoforte il nuovo Primacy 4, che definisce “la referenza in termini di sicurezza”. Nato dopo tre anni di sviluppo, il nuovo pneumatico promette un alto livello di prestazioni su strade bagnate, dal primo utilizzo fino al limite legale di usura (1,6 mm).

Grazie all’impiego di elastomeri di ultima generazione, il nuovo Michelin Primacy 4 offre ottimo grip sul bagnato, dal primo all’ultimo chilometro, senza compromessi sulla durata.

Per ottenere questo elevato livello di grip è stata ottimizzata la scultura del battistrada: il nuovo design rivela canali più rettangolari e meno trapezoidali, per favorire l’evacuazione dell’acqua quando il pneumatico è usurato. Così, sia da nuovo sia da usato, Michelin Primacy 4 offre eccellente performance in frenata sul bagnato.

Il nuovo Primacy 4 semplifica anche la lettura del suo livello di usura.

Oltre alla presenza del tradizionale indicatore di usura sulla spalla, il pneumatico ha anche una marcatura Michelin nella parte bassa dei canali. Questi due metodi permettono di identificare rapidamente e semplicemente il livello di usura dei pneumatici.

Paragonato ai suoi diretti concorrenti, il nuovo Michelin Primacy 4 si classifica 1° in durata chilometrica, con una media di 18.000 chilometri in più (3), confermando la long lasting performance del nuovo pneumatico Michelin. Il nuovo Michelin Primacy 4 è l’espressione della strategia Michelin: sicurezza per chi guida, per tutta la vita dei pneumatici, fino al limite legale di usura di 1,6 mm.

Michelin Primacy 4 sarà lanciato i 64 dimensioni a partire da gennaio 2018: 7 dimensioni in 15”, 30 dimensioni in 17”, 17 dimensioni in 16” e 10 dimensioni in 18”.

Commenti

commenti

Tag: , , , ,

Categoria: Mercato, Notizie, Notizie prodotti, Vettura