Bridgestone Moto amplia la gamma cruiser e cross

19 dicembre 2016 | 0 Commenti
 
Bridgestone Moto amplia la gamma cruiser e cross
Bridgestone Moto amplia la gamma cruiser e cross

Il mercato italiano dei pneumatici per le due ruote a motore dimostra di essere ancora in salute, come conferma anche l’immatricolato, che, per il terzo anno consecutivo, registra una crescita importante a doppia cifra, sia nel segmento moto, che in quello scooter.

“In questo contesto, noi performiamo meglio del mercato, perché la nostra crescita è superiore all’incremento della domanda di mercato, segno ce ci siamo mossi bene in termini di prodotti, di attenzione all’utente finale e anche di strategia di canale e approccio di comunicazione”, dice Claudio Comigni, responsabile vendite del segmento moto di Bridgestone per la regione Sud Europa (Italia, ex Iugoslavia, Bulgaria, Romania, Macedonia e Albania).

Bridgestone era presente lo scorso novembre all’Eicma di Milano, dove ha lanciato due nuovi prodotti che saranno disponibili nel 2017: il Battlecruise H50 per le moto custom e cruiser e il Battlecross X10 per fondi sabbiosi.

Battlecruise H50 è un prodotto specifico per Harley Davidson, ma anche per Indian e qualche Victory, che va a colmare una lacuna della gamma Bridgestone”, spiega Comigni. “Fino a quest’anno, infatti, avevamo pochissime misure per le Harley, invece a partire da gennaio 2017 offriremo una gamma che va a coprire buona parte del segmento Harley per arrivare, nel 2018, a coprirlo integralmente. Questo non è un segmento che fa grandi volumi in Italia, ma è comunque un segmento di prestigio, in cui l’utente è molto attento alle caratteristiche qualitative del pneumatico”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

“Per questo prodotto – aggiunge Daniela Martinez, responsabile comunicazione di Bridgestone South Europe – l’azienda ha voluto organizzare un lancio americano, con il supporto di Bridgestone America, perché il mercato dell’Harley e dell’Indian è molto forte in America. Abbiamo però invitato a orlando, in Florida, anche i tester delle riviste europee specializzate e io stessa, per la prima volta, ho potuto davvero apprezzare – anche se come passeggera – la maneggevolezza e il comfort di questa gomma davvero eccezionale, che consente alla moto di cullare i passeggeri da una curva all’altra”.

Bridgestone, per sviluppare il nuovo Battlecruise H50, ha preso come riferimento il principale competitor e il risultato è un pneumatico che – a detta del manager della Casa giapponese – “è decisamente migliore su tutti i segmenti: miglior chilometraggio, maggiore tenuta su asciutto e bagnato, quindi sicurezza, e allo stesso tempo anche maggiore comfort, che si traduce in una migliore risposta alle asperità della strada, ma anche in un minore sforzo dello sterzo”. In sintesi, sicurezza, comfort e chilometraggio, ossia quello che l’utente finale richiede.

Battlecross X10 è invece un pneumatico specifico per terreni morbidi e sabbiosi e, anche in questo caso, Bridgestone assicura di avere sviluppato un prodotto migliore o quantomeno allineato al miglior competitor, in tutte le condizioni di utilizzo.

Questo slideshow richiede JavaScript.

“La struttura del pneumatico – spiega Comigni – consente un notevole effetto ‘ingranaggio’, grazie alla costruzione dei blocchi, e anche un ottimo effetto auto-pulente e di stabilità, grazie ai blocchi centrali disposti longitudinalmente lungo il posteriore. Questa caratteristica costruttiva consente di avere dei tempi su giro di rilievo e di essere adatto tanto ai top riders, cioè ai piloti che hanno ambizioni da mondiale ma anche all’utente della domenica, perché non richiede settaggi particolari della moto. In questo modo siamo riusciti a dare una risposta a 360 gradi anche nel settore del cross”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Commenti

commenti

Tag: , , , , , , , , ,

Categoria: Mercato, Moto, Notizie, Notizie prodotti