È il momento di fare la danza della neve?

21 novembre 2016 | 0 Commenti
 
È il momento di fare la danza della neve?
È il momento di fare la danza della neve?

L’ultima domanda del mese chiedeva ai lettori cosa sarebbe successo se anche quest’inverno, come i due precedenti, il clima fosse stato caldo e senza neve. Il bilancio di fine anno ne avrebbe risentito oppure non ci sarebbero state conseguenze?

Quando è stato pubblicato questo sondaggio mancavano pochi giorni all’inizio del cambio gomme ed oggi, a pochi giorni dall’entrata delle ordinanze, il meteo ha iniziato ad essere davvero invernale, con nevicate anche a basse quote.

Letteralmente, una manna dal cielo per i gommisti, perchè dei 414 votanti, ben 250 hanno votato le opzioni “Sarebbe un disastro” (159 votanti) e “Ne risentirei pesantemente” (91 votanti). In percentuale, il 60% di voi votanti era d’accordo sul fatto che, nel caso di clima caldo, il bilancio di fine anno ne avrebbe risultato pesantemente.

Solo per 50 votanti, ovvero il 12%, il clima caldo non avrebbe fatto differenza mentre per 83 votanti, il 20%, ha affermato di puntare sull’All Season. Una cifra sicuramente interessante e che fa riflettere.

Infine, 26 votanti, il 6% del totale, ha affermato di avere un mix di servizi che salva il fatturato. Sicuramente una bassa, se non bassissima, percentuale, considerando gli sforzi delle case nell’introduzione dela meccanica leggera.

Concludiamo con un po’ di ottimismo: il commento di Paolo che afferma di essere felice perché “sarà per le vendite che abbiamo sul nostro punto satellite a Siena, sarà che forse non ci piace lamentarci, ma a me sembra un’annata ottima anche se non nevica!”

Tag: , , , ,

Categoria: Gommisti, Mercato, Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *