15 novembre: è scattato l’obbligo dei pneumatici invernali

16 novembre 2016 | 0 Commenti
 
15 novembre: è scattato l’obbligo dei pneumatici invernali
15 novembre: è scattato l’obbligo dei pneumatici invernali

Ieri, martedì 15 novembre, sono entrate in vigore la maggior parte delle ordinanze che prescrivono sulle strade italiane l’uso di pneumatici invernali o catene a bordo. Quest’anno il clima ci ha già regalato diverse nevicate, e non solo in alta montagna, quindi i gommisti hanno iniziato a lavorare presto rispetto alle passate stagioni. L’obbligo sarà in vigore generalmente fino al 15 aprile.

Come noto, è possibile montare pneumatici invernali con codici di velocità inferiori a quelli previsti dalla carta di circolazione fino al codice di velocità Q. questi andranno espressamente cambiati entro il 15 aprile, altrimenti si incorrerà in sanzioni che possono andare da 422 euro a 1.682 e al ritiro della carta di circolazione del veicolo.

Se si circola senza gomme invernali o catene a bordo, la sanzione varia in base al tipo di strada che viene percorsa: nei centri abitati è prevista una multa minima di 41 euro, mentre fuori da centri abitati si parte da un minimo di 84 euro. In autostrada la multa nel caso in cui si circoli senza dotazioni invernali quando è in vigore l’obbligo va da un minimo di 80 ad un massimo di 318 euro. Le sanzioni vengono applicate dopo 30 giorni dall’entrata in vigore dell’obbligo. L’agente può anche intimare il fermo del veicolo fino a quando non sarà dotato di mezzi antisdrucciolevoli. L’inosservanza comporta una multa di 84 euro e la decurtazione di 3 punti dalla patente. Se la sanzione pecuniaria viene pagata entro 5 giorni dall’accertamento si ha diritto ad una riduzione del 30%.

Per sapere e per informare i propri clienti su dove e quando entrano in vigore le ordinanze, è possibile visitare la pagina di PneusNews.it “Ordinanze inverno 2016/2017”.

Immagine

Tag: , , , , , ,

Categoria: Gommisti, Mercato, Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *