ETRMA: i pneumatici sempre al top devono essere tra le priorità degli automobilisti

26 settembre 2016 | 0 Commenti
 
ETRMA: i pneumatici sempre al top devono essere tra le priorità degli automobilisti
ETRMA: i pneumatici sempre al top devono essere tra le priorità degli automobilisti

In occasione della giornata europea senza morti sulla strada, per cui è stata scelta la data del 21 settembre, l’ETRMA, Tyre European and Rubber Manufacturers’ Association, ha voluto ricordare l’importanza della scelta delle gomme e dei servizi per migliorare la sicurezza stradale in tutta Europa.

Per questo motivo, l’ETRMA ha sottoscritto la campagna congiunta di sicurezza stradale “Edward” (A European Day Without a Road Death), promosso dal Network Europeo delle Polizie Stradali “TISPOL”, che coinvolge la Polizia di Stato. Nel firmare l’intesa, Fazilet Cinaralp, ha dichiarato: “come Segretario Generale dell’ETRMA, sostengo con forza questa iniziativa e la sua promessa. La sicurezza stradale inizia con noi, gli utenti della strada, in quanto è nostra primaria responsabilità fare del nostro meglio per assicurarci di essere ben attrezzati per essere in strada, soprattutto per quanto riguarda i pneumatici.”

I pneumatici sono l’unico punto di contatto tra il veicolo e la strada e hanno un impatto diretto sul comportamento del veicolo, sulle performance ambientali e sulla sicurezza.

L’etichetta europea dei pneumatici, che è stata introdotta nel 2012, individua tre aspetti vitali per la sicurezza e le prestazioni ambientali dei pneumatici. Le informazioni sul grip del pneumatico sul bagnato, il rumore e i livelli di resistenza al rotolamento, spiegano i benefici economici, ambientali e di sicurezza per il consumatore. Migliore è la prestazione in resistenza al rotolamento, minori sono le emissioni di CO2 e il consumo di carburante. L’aderenza sul bagnato del pneumatico ha un impatto diretto sulla sicurezza – migliore è il punteggio, più facile sarà per il conducente frenare in condizioni di bagnato.

Cinaralp ha aggiunto”Dopo quasi quattro anni dall’introduzione dell’etichetta, la scelta delle gomme è ancora ampiamente dominata dalle considerazioni sul prezzo e l’etichetta dei pneumatici rimane ignorata o sottoutilizzata da molti consumatori. Crediamo che l’utilizzo e la credibilità dell’etichetta migliorerebbe se venisse incrementata la sorveglianza del mercato.”

Comprare le gomme giuste è importante: i dati di una recente indagine di settore dimostrano che l’utilizzo di pneumatici invernali sulle autovetture possono ridurre il numero di incidenti causati dalla mancanza di aderenza del 46%. Ma l’acquisto di pneumatici adatti alla stagione è solo il primo passo verso il miglioramento della sicurezza complessiva su strada. La maggior parte della responsabilità è nelle mani dei consumatori, perché è loro dovere garantire che i pneumatici siano ben mantenuti. Questo significa controllare che siano alla corretta pressione, che non presentino danni (rigonfiamenti, crepe, screpolature, danni ai fianchi) e che la profondità del battistrada sia giusta (almeno 1,6 millimetri). Si raccomanda che i consumatori effettuino ispezioni visive regolari e portino i loro pneumatici da un esperto se sentono dei cambiamenti nel comportamento di guida dopo aver colpito un cordolo o una buca, perché il danno potrebbe essere interno.

L’impegno del settore per la sicurezza dei pneumatici è stato ancora una volta dimostrato dal lancio della campagna paneuropea TyreAWARE. La campagna è stata progettata per aumentare la consapevolezza dell’importanza della manutenzione dei pneumatici, delle condizioni di conservazione e del servizio per gommisti, autorità e consumatori. TyreAWARE è stata sviluppata in collaborazione con l’ETRMA e i suoi membri.  Il sito web della campagna è www.tyreaware.org.

Tag: , , , , , , ,

Categoria: Mercato, Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *