‘Italy drives new mobility innovation’ – Anfia e ICE ad Automechanika

13 settembre 2016 | 0 Commenti
 

Per presentare e promuovere i prodotti e i servizi più all’avanguardia dell’industria italiana nel settore della telematica e infomobilità, ANFIA sarà presente, insieme ad ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, alla 1^ edizione di Tomorrow’s Service & Mobility (Messe Frankfurt – Pad. 2.0 Festhalle) – nuova area espositiva dedicata alle soluzioni tecnologiche e ai servizi di mobilità innovativi nell’ambito di Automechanika Francoforte (13 – 17 settembre 2016), con il progetto “Italy drives new Mobility innovation” (Pad. 2.0 Festhalle – Stand C70).

Hanno aderito al progetto tre aziende della sezione Telematica di ANFIA: Meta System, Octo Telematics e Vodafone Automotive, che esporranno i prodotti e le soluzioni tecniche più innovative per lo sviluppo del veicolo connesso e della smart mobility.

Il nuovo padiglione Tomorrow’s Service & Mobility – in cui esporranno car makers, produttori di componenti e di servizi di mobilità e start-up, per mostrare al pubblico dei visitatori gli sviluppi tecnologici applicati al settore e il loro impatto sulla mobilità – sarà organizzato attorno a quattro temi centrali: Alternative Drives, Smart Car, Future Workshops, Materials and Parts. Nel padiglione è prevista, inoltre, l’organizzazione di seminari e workshop – facenti parte del programma Automechanika Academy – per informare i visitatori sui cambiamenti e gli effetti dei nuovi sistemi di mobilità sia sugli utenti che sui gestori. Nuovi metodi di propulsione, car-sharing, connettività e autonomous driving, oltre a farsi strada nella quotidianità dei consumatori, stanno trasformando, infatti, anche il mercato aftermarket e il mondo dell’autoriparazione. Tra i temi trattati: metodi di trazione alternativi (elettrici, ibridi, a gas e motori a idrogeno), e-charging, nuovi sistemi di pagamento, guida autonoma, assicurazioni e gestione dei sinistri, telediagnosi, assistenza e manutenzione proattiva, applicazioni e portali web dedicati alla mobilità, gestione integrata delle flotte.

“Digitalizzazione e smart cities sono il leitmotiv che caratterizzerà il percorso evolutivo di tutti gli attori, vecchi e nuovi, dei sistemi di mobilità di persone e merci: costruttori di autoveicoli, fornitori di componenti, imprese di logistica e di IT, service providers, piattaforme di BIG DATA e di CRM, governi nazionali e locali – dichiara Aurelio Nervo, Presidente di ANFIA. I dispositivi mobili, in generale e on board e le tecnologie per il veicolo connesso nelle sue diverse accezioni (comunicazione Vehicle-to Vehicle, Vehicle-to-Infrastructure, Vehicle-to-Services Providers, etc.) già oggi consentono e consentiranno ancor più in futuro un’organizzazione della mobilità più efficiente – anche in termini economici, con una rimodulazione dei costi di utilizzo del veicolo basata sulla logica ‘pay as you drive’ – oltre a costituire una tappa importante nella road map verso il veicolo autonomo. Gli scenari potenziali di sviluppo per la filiera italiana del comparto sono ampi proprio grazie all’innovazione e all’eccellenza delle soluzioni, dei prodotti e dei servizi offerti – basti pensare all’indiscussa leadership nel settore della telematica assicurativa, con circa 7 milioni di scatole telematiche installate che rendono il nostro Paese uno dei maggiori mercati europei e mondiali. Ma le innovazioni tecnologiche sui prodotti e sui sistemi di trasporto – prosegue Nervo – hanno futuro laddove si inseriscono in progetti condivisi di politiche di gestione della mobilità, che disegnano servizi e soluzioni di infomobilità, coinvolgendo anche il sistema infrastrutturale e i cittadini, a partire dall’implementazione del ‘PIANO di Azione Nazionale ITS’, adottato con DM 44/2014 ma non ancora attuato, e in sinergia con l’iniziativa Smart Roads avviata dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, volta a programmare gli interventi necessari affinché il nostro Paese si doti di un’infrastruttura stradale e di trasporto ‘smart’ ”.

Tag: , , , , , , ,

Categoria: Mercato, Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *