Gommista muore in Sicilia per l’esplosione di un pneumatico

22 agosto 2016 | 1 Commento
 
Gommista muore in Sicilia per l’esplosione di un pneumatico
Gommista muore in Sicilia per l’esplosione di un pneumatico

Il 16 agosto è morto Giovanni Crisafulli, gommista di 31 anni, mentre stava gonfiando un pneumatico nella sua officina in via Francesco Crispi, a Messina. La vittima è stata colpita in pieno volto e al torace dai frammenti del pneumatico stesso e dal cerchione. Soccorso dopo pochi minuti dal 118, il giovane è stato trasportato d’urgenza al Policlinico di Messina, dove è poi spirato. Sul luogo dell’incidente sono giunti i vigili urbani, i carabinieri della locale stazione e successivamente anche il comandante della Compagnia di Taormina. La Procura della Repubblica di Messina, informata dei fatti, ha aperto un fascicolo.

Nello scoppio è rimasto ferito anche un cliente, a cui i medici hanno riscontrato una frattura all’avambraccio sinistro con ferita lacero-contusa ed escoriazioni al collo.

Questo è il terzo incidente mortale dl 2016 in cui sono coinvolti i pneumatici: il primo si è verificato a Verona a fine marzo, mentre il secondo due mesi fa, sempre in Sicilia.

Per una panortamica sugli incidenti e il lavoro dei gommisti, leggete questo articolo.

 

Commenti

commenti

Tag: , ,

Categoria: Gommisti, Mercato, Notizie