Hofmann e John Bean: focus su due particolarità degli smontagomme

20 luglio 2016 | 0 Commenti
 
Hofmann e John Bean: focus su due particolarità degli smontagomme
Hofmann e John Bean: focus su due particolarità degli smontagomme

John Beam e Hofmann hanno deciso di focalizzare la presenza a Reifen su una particolare caratteristica dei loro smontagomme: il sistema PROspeed di John Bean e l’analogo smartSpeed di Hofman.

“Abbiamo organizzato un evento per presentare due particolari caratteristiche che distinguono i nostri smontagomme” ha affermato Marco Gandolfi, senior product manager di Snap-on equipment, azienda proprietaria dei due marchi. “Il sistema PROspeed/smartSpeed permette la scelta automatica della velocità tramite inverter ed è unico nel suo genere et innovativo. Il controllo automatico della velocità con inverter massimizza la velocità di rotazione in funzione della coppia applicata, ottenendo sempre la velocità più elevata possibile per una maggiore produttività. La prima velocità, pari a 7 giri al minuto, è impiegata per eseguire operazioni critiche, mentre la seconda velocità, da 7 a 20 giri al minuto, raggiunge automaticamente il valore più elevato alla coppia richiesta.”

DSC_0536L’altra particolarità è il bloccaggio centrale della ruota, un sistema che “va oltre al classico bloccaggio autocentrante” e permette di non avere nessuna restrizione in termini di apertura massima delle griffe, un bloccaggio più rapido dei pneumatici UHP e runflat, nessuna necessità del premitallone per inserire le griffe tra il tallone e il cerchione.

Tag: , , , ,

Categoria: Attrezzature, Mercato, Notizie, Notizie prodotti, Reifen 2016

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *