Nokian commissiona una nuova centrale a biomasse per essere ancora più green

27 giugno 2016 | 0 Commenti
 
Nokian commissiona una nuova centrale a biomasse per essere ancora più green
Nokian commissiona una nuova centrale a biomasse per essere ancora più green

Il consumo di energia rappresenta uno degli impatti ambientali più significativi della produzione di pneumatici. Nokian ha aderito ad una joint venture per la costruzione della centrale a biomasse Nokianvirran Energia, al fine di garantirsi la fornitura di energia eco-compatibile ed economicamente efficiente per la sua fabbrica di Nokia, in Finlandia. Anche il piano per la transizione ai carburanti rinnovabili e l’aumento dei costi operativi delle caldaie a gas naturale sono stati altri fattori importanti nella decisione. Con la nuova centrale a biomasse, le fonti energetiche rinnovabili rappresenteranno circa il 70% del consumo di energia nella fabbrica di Nokia.

“Abbiamo voluto partecipare al progetto come proprietari, al fine di garantire al meglio la fornitura di energia per le nostre fabbriche a lungo termine. Apprezziamo gli aspetti ambientali e vogliamo contribuire a ridurre le emissioni derivanti dalla produzione di energia. Inoltre, l’investimento ridurrà le nostre spese”, ha detto Esa Eronen, Vice Presidente delle Operazioni di approvvigionamento.

Negli ultimi anni, Nokian Tyres ha investito ogni anno, in media, più di 45 milioni di euro in differenti impianti in Finlandia e l’azienda intende continuare allo stesso livello nei prossimi anni.

La centrale a biomasse Nokianvirran Energia Oy HK 16 è stata commissionata giovedì 16 giugno 2016. Nokianvirran Energia è di proprietà di Sähkö Oy (40,3%), Nokian Tyres plc (32,3%) e Oy SCA Hygiene Products AB (27,4%).

Tag: , , , ,

Categoria: Mercato, Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *