Aston Martin sceglie il centro prove Bridgestone per il primo Driving Event della DB11

16 maggio 2016 | 0 Commenti
 
Aston Martin sceglie il centro prove Bridgestone per il primo Driving Event della DB11
Aston Martin sceglie il centro prove Bridgestone per il primo Driving Event della DB11

Lo scorso aprile, Bridgestone ha ospitato presso l’European Proving Ground alle porte di Roma il primo Driving Event dell’ultima nata in casa Aston Martin: la DB11, presentata in anteprima al Salone dell’auto di Ginevra. La nuova super sportiva, equipaggiata con i pneumatici Bridgestone premium è stata sottoposta a diversi test-drive per provare le performance ad alta velocità su asciutto e bagnato.
Pneumatici premium per veicoli premium L’obiettivo di produrre il modello di DB più potente, efficiente e dinamico nella storia dell’azienda, non poteva non portare Aston Martin a rivolgersi a Bridgestone per l’equipaggiamento con pneumatici premium della nuova DB11: realizzati con materiali di alta qualità, questi pneumatici possono infatti sostenere altissime velocità.

Potenza S007 è un pneumatico premium estivo ideato per le auto sportive ad alte prestazioni. La struttura del battistrada e della carcassa sono state progettate per assicurare la massima tenuta in curva anche ad alte velocità, mentre l’innovativo design del battistrada garantisce un eccezionale controllo dello sterzo.

Blizzak LM001 è un pneumatico invernale ad altissime performance progettato per i veicoli sportivi. La rigidità degli intagli in 3D del battistrada e le ampie scanalature oblique, offrono un eccellente livello di trazione sulla neve. Questo pneumatico è stato inoltre realizzato con polimeri NanoPro-Tech, una mescola più flessibile durante il clima freddo che offre un’eccellente tenuta anche a basse temperature.
Potenza S007 e Blizzak LM001 permettono di vivere l’entusiasmate esperienza di guida della DB11 tutto l’anno!

Potenza S007 e Blizzack LM001

Potenza S007 e Blizzack LM001

Il test di Bridgestone DriveGuard Oltre al test-drive della DB11, è stata anche occasione per testare l’ultimo prodotto Bridgestone: DriveGuard, pneumatico touring per auto che permette di continuare a guidare per 80 km a un massimo di 80 km/h anche dopo aver forato1. Una partnership premium La partnership tra le due grandi aziende è iniziata nel 1994, quando Aston Martin ha deciso di dotare la DB7 con i pneumatici Bridgestone Potenza S-01 Expedia. La collaborazione è continuata anche con l’introduzione della DB9 nel 2003, equipaggiata con pneumatici Potenza RE-050A. La collaborazione delle aziende continua e si consolida oggi, con la scelta di Bridgestone come project partner per lo sviluppo e il lancio della Aston Martin DB11.

Il circuito di prova di Roma Tutti test-drive si sono svolti sul Bridgestone Proving Ground alle porte di Roma, a 30 km dal Technical Center Europe (TCE) di Bridgestone. Inaugurato nel 2004, il circuito di prova europeo, con una pista ovale di 4 chilometri, si estende per 144 ettari: in questa struttura si possono effettuare test di pneumatici tutto l’anno ed è la più moderna d’Europa.

Commenti

commenti

Tag: ,

Categoria: Mercato, Notizie, Notizie prodotti, Vettura