Apollo Tyres: numeri altalenanti nei risultati finanziari annuali

16 maggio 2016 | 0 Commenti
 
Apollo Tyres: numeri altalenanti nei risultati finanziari annuali
Apollo Tyres: numeri altalenanti nei risultati finanziari annuali

Il Consiglio di Amministrazione di Apollo Tyres ha approvato i risultati finanziari della società per il 4° trimestre (da gennaio a marzo) e per l’anno finanziario 2015-16, che è spostato rispetto all’anno finanziario europeo. Il fatturato annuale consolidato è stato di 117 miliardi di rupie (1,6186 miliardi di euro), in calo dell’8% circa rispetto al 2015 (128 miliardi di rupie). Durante lo stesso periodo, la società ha registrato un utile netto di 10,9 miliardi di rupie (151,2 milioni di euro), in crescita del 12% rispetto ai 9,8 miliardi del 2015. Il profitto operativo è cresciuto del 3%, passando dai 19,8 miliardi di rupie del 2015 ai quasi 20,4 del 2016.

Guardando al trimestre, le vendite nette della società per il 4° trimestre sono state pari a 30 miliardi di rupie (397,8 milioni di euro), leggermente in calo rispetto ai 31 miliardi dell’ultimo trimestre 2015; L’utile netto per il quarto trimestre è stato di 2.45 miliardi di rupie (151,2 milioni di euro), in calo rispetto ai 3 miliardi di rupie del 2015.

Commentando i risultati, Onkar S Kanwar, Presidente di Apollo Tyres Ltd, ha dichiarato: “Il nostro fatturato in India è stato largamente influenzato dalle importazioni cinesi. I pneumatici radiali per camion e bus importati, in particolare dalla Cina, hanno rappresentato quasi il 30% del mercato della sostituzione indiano, che non solo ha inciso su questo mercato, ma anche su quello dei pneumatici TBR a tele incrociate. L’India, non avendo dazi antidumping, ha aperto il suo mercato alle importazioni di pneumatici a basso costo provenienti dalla Cina, mettendo così a rischio gli enormi investimenti effettuati dalle principali aziende di pneumatici interne.”

Tuttavia, anche in Europa le vendite sono calate, passando dai 35,825 milioni di rupie del 2014/2015 ai 31,737 milioni di rupie del 2015/2016: una riduzione di oltre il 10%. “In Europa – ha commentato Kanwar – le nostre attività sono state influenzate dall’implementazione del sistema SAP. Detto questo, siamo fiduciosi che la nostra squadra sia in grado di vincere tutte le sfide che si sono presentate molto presto. Con l’aggiunta di Reifen.com, stiamo cercando di massimizzare i nuovi business verticali. Crediamo che ci sia un enorme potenziale per sviluppare ulteriormente questo modello di business.”

Per rimanere sempre aggiornato sui risultati finanziari delle aziende del settore pneumatici, non perdere la nostra pagina Aziende! clicca qui:  “pagina aziende”

The-Financial-Statements-front

Commenti

commenti

Tag: , ,

Categoria: Mercato, Notizie