Cooper Tire: buoni risultati nel primo trimestre

10 maggio 2016 | 0 Commenti
 
Cooper Tire: buoni risultati nel primo trimestre
Cooper Tire: buoni risultati nel primo trimestre

Cooper Tire & Rubber ha, secondo il presidente e amministratore delegato Roy Armes, “iniziato molto bene il 2016” dopo aver presentato una crescita del 29,5% del risultato operativo nonostante le vendite nette più basse del 2% nei primi tre mesi dell’anno. Il margine operativo è passato dal 10,6% del 1° trimestre 2015 al 14,0% del trimestre al 31 marzo 2016.

Sebbene i volumi unitari siano aumentati dell’1,9% anno su anno nel 1° trimestre 2016, le vendite nette sono state inferiori al 2015, fermandosi a 650 milioni di dollari (663 nel Q1 2015). L’aumento del volume unitario è stato più che compensato dal prezzo sfavorevole e dal mix, che ha contato per 17 milioni di dollari, principalmente a causa delle riduzioni nette dei prezzi dovuti all’abbassamento dei prezzi delle materie prime, così come 8 milioni di impatto valutario negativo.

Il risultato operativo è passato da 70 milioni di dollari di un anno fa a 91 milioni di dollari. Questo aumento riflette 23 milioni di risparmio dovuto ai costi delle materie prime, al netto dei prezzi e del mix, 6 milioni di costi di responsabilità di prodotto inferiori, 2 milioni per le vendite favorevoli, le spese generali e amministrative e 1 milione per le unità di volume. Questi miglioramenti sono stati parzialmente compensati da 6 milioni di maggiori costi di produzione, 3 milioni di impatto valutario negativo e 2 milioni di altri costi.

“Il nostro margine operativo del primo trimestre è stato eccellente e ha continuato i risultati positivi che abbiamo conseguito nel 2015”, ha osservato Armes per quanto riguarda il miglioramento di 3,4 punti percentuali ottenuto. “Il segmento Americhe ha registrato un altro trimestre eccezionale, con un margine operativo di oltre il 18%. I volumi unitari sono cresciuti di quasi il 2% anno su anno, con una forte crescita nel segmento internazionale, che è stato parzialmente compensato da una leggera diminuzione nel segmento Americhe.

“Continuiamo a seguire il nostro piano strategico, investendo in operazioni in tutto il mondo per migliorare la nostra posizione competitiva e accelerare lo sviluppo di nuovi prodotti”, ha continuato il responsabile Cooper Tire. “In Nord America, i nuovi prodotti – quelli lanciati negli ultimi due anni – rappresentano circa il 30% delle vendite. Naturalmente, il nostro obiettivo primario è quello di fornire valore agli azionisti: il nostro dividendo trimestrale è stato di quasi 25 milioni di dollari.”

Per rimanere sempre aggiornato sui risultati finanziari delle aziende del settore pneumatici, non perdere la nostra pagina Aziende! clicca qui:  “pagina aziende”

The-Financial-Statements-front

Tag: , ,

Categoria: Mercato, Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *