Maranello e Bolzano si aggiudicano l’ottava edizione del Texa Diagnosis Contest

6 maggio 2016 | 0 Commenti
 
Maranello e Bolzano si aggiudicano l’ottava edizione del Texa Diagnosis Contest
Maranello e Bolzano si aggiudicano l’ottava edizione del Texa Diagnosis Contest

Si è conclusa l’ottava edizione del Texa Diagnosis Contest, l’unica competizione italiana riservata agli aspiranti meccatronici organizzata da Texa, azienda leader nella produzione di strumenti per la moderna diagnostica dei guasti nei veicoli. Quest’anno la vittoria è andata alle coppie formate da Daniele Giovannini e Alessio Trentadue dell’Istituto Professionale Statale per l’Industria e l’Artigianato “Alfredo Ferrari” di Maranello – fondato dal mitico Enzo Ferrari nel 1962 per formare le sue maestranze e dedicato al figlio prematuramente scomparso – nella categoria Istituti Professionali Statali e da Simone Grec Lazar e Gabriele Moser del Centro di Formazione Professionale “Luigi Einaudi” di Bolzano nella categoria Centri di Formazione. Per l’IPSIA “A. Ferrari” di Maranello si tratta della terza vittoria consecutiva nel Contest, mentre il CFP “L. Einaudi” è alla seconda affermazione, dopo il primo posto ottenuto nel 2012.

TEXA_DiagnosisContest_2016_CFPEinaudi_1oClassLe coppie vincitrici sono state premiate dal Presidente di Texa Bruno Vianello con un prestigioso strumento di diagnosi elettronica.

Il Texa Diagnosis Contest, che si è svolto nei giorni 4 e 5 maggio presso la sede Texa di Monastier di Treviso, ha coinvolto 44 studenti (due per ogni istituto, con un’età compresa tra i 16 ed i 19 anni), accompagnati da 50 insegnanti provenienti da 22 istituti tecnici e professionali pubblici e privati dislocati su tutto il territorio nazionale, aderenti al programma sociale e formativo TexaEdu Academy. Le coppie partecipanti si sono sfidate su sette prove a tempo, sia teoriche che pratiche, per dimostrare la perfetta conoscenza e padronanza di tutti gli aspetti legati all’elettronica applicata ai moderni veicoli, anche attraverso l’utilizzo di strumenti come multimetri ed oscilloscopi oppure effettuando un’analisi dei gas di scarico di un motoveicolo.

TEXA_DiagnosisContest_2016_provapraticaEcco le ventidue scuole TexaEdu che hanno partecipato all’edizione 2016: Centro di Formazione Professionale “Giuseppe Zanardelli” di Edolo (Brescia), Centro di Formazione Professionale “Giuseppe Zanardelli” di Verolanuova (Brescia), Centro di Formazione Professionale “Bassa Reggiana” di Reggio Emilia, Centro di Formazione Professionale ENAIP Veneto di Cittadella (Padova), Centro di Formazione Professionale ENAIP di Pasian di Prato (Udine), Centro di Formazione Professionale ENAIP di Trento, Centro di Formazione Professionale “Luigi Einaudi” di Bolzano, Centro di Formazione Professionale “Pia Marta” di Milano, Centro di Formazione Professionale “Scaligera Formazione” di Verona, Fondazione Casa della Gioventù di Trissino (Vicenza), Istituto Professionale Statale “Leon Battista Alberti” di Rimini, Istituto Professionale Statale “Archimede” di Barletta, Istituto Professionale Statale “Belluzzi Fioravanti” di Bologna, Istituto d’Istruzione Superiore “E. Majorana” di Enna, Istituto Professionale Statale “A. Guastaferro” di San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno), Istituto Professionale Statale “Di Marzio Michetti” di Pescara, Istituto Professionale Statale “A. Ferrari” di Maranello (Modena), Istituto Professionale Statale “Marconi Guarasci Rogliano” di Cosenza, Istituto Professionale Statale “Guglielmo Marconi” di Imperia, Istituto Professionale Statale “Orazio Olivieri” di Tivoli, Istituto Professionale Statale “Sandro Pertini” di Terni, Istituto d’Istruzione Superiore “Galilei Ferrari” di Torino.

TexaEdu è il programma formativo e sociale realizzato e sostenuto quale impegno sociale da Texa, riconosciuto dal Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca, istituito nel 2004 per contribuire alla formazione dei giovani che sognano di diventare meccanici. Attraverso questo programma ad oggi sono state create 45 Academy in altrettanti istituti tecnici e professionali di tutta Italia.

All’interno delle classi TexaEdu gli studenti, grazie ad un percorso formativo biennale, hanno la possibilità di ottenere il diploma legalmente riconosciuto di “meccatronico” estremamente importante in un periodo difficile in termini occupazionali come quello che stiamo vivendo per presentarsi nel mondo del lavoro con una preparazione concreta e attuale. La figura del meccanico specializzato in elettronica è tutt’ora molto ricercata dalle officine, che si trovano a dovere intervenire su veicoli sempre più evoluti e complessi.

Tag: , , , , , ,

Categoria: Mercato, Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *