Dominio Pirelli nel Gran Premio di Lettonia del Campionato Mondiale FIM Motocross

2 maggio 2016 | 0 Commenti
 
Dominio Pirelli nel Gran Premio di Lettonia del  Campionato Mondiale FIM Motocross
Dominio Pirelli nel Gran Premio di Lettonia del Campionato Mondiale FIM Motocross

Archiviate le tappe americane di Argentina e Messico, il Campionato Mondiale FIM Motocross è tornato in Europa per la sesta prova stagionale, il Gran Premio di Lettonia. Il bellissimo tracciato di Kegums, circondato dai rigogliosi boschi del paese baltico, è caratterizzato da un fondo sabbioso che i nostri piloti sono riusciti a domare grazie agli pneumatici Pirelli che, anche in quest’occasione, hanno dimostrato la loro grande efficacia e l’estrema versatilità di utilizzo.

Gare molto combattute e spettacolari nella classe MXGP che ha visto trionfare Tim Gajser per la quarta volta in questa stagione. Il pilota sloveno, equipaggiato dagli Scorpion MX Soft 410 120/80-19 posteriori e dagli Scorpion MX32 80/100-21 anteriori, ha vinto la prima manche e ha fatto una fantastica rimonta dalla ventunesima alla quarta posizione nella seconda dopo una caduta rimediata nei primi giri. Ottima prestazione per Antonio Cairoli che, con lo stesse coperture Pirelli del vincitore, si è aggiudicato il secondo gradino del podio. Qualche errore ha rallentato Romain Febvre nella prima manche ma il francese si è rifatto vincendo la seconda e chiudendo il Gran Premio in terza posizione. Il campione in carica ha mantenuto il primo posto in campionato con un solo punto di vantaggio su Gajser. Buone prove anche per Jeremy Van Horebeek e Max Nagl che hanno chiuso rispettivamente al quarto e quinto posto.

Romain Febvre in azione

Romain Febvre in azione

Nessuna sorpresa nella classe MX2,dominata, per la sesta volta su sei gare finora disputate, da Jeffrey Herlings. L’olandese, grazie agli Scorpion MX Soft 410 110/90-19 posteriori e agli Scorpion MX32 80/100-21 anteriori, ha vinto la qualifica e le due manche lasciando i suoi avversari a lottare per la piazza d’onore. Alle sue spalle buona prova di Max Anstie, sempre molto veloce sulla sabbia, che si è aggiudicato la seconda posizione, e Jeremy  Seewer,ottimo terzo. A completare una giornata estremamente positiva per i colori Pirelli sono arrivati anche il quarto posto di Petar Petrov e il quinto di Dylan Ferrandis, al rientro in gara dopo l’infortunio in Thailandia.

Successi per Pirelli anche nella prima prova di Campionato Europeo EMX125 e nella seconda di EMX300 che sono state vinte da Jago Geerts e Yentel Mertens, piloti che sono anche al comando dei rispettivi campionati.

Il prossimo fine settimana i piloti saranno impegnati nel Gran Premio di Germania che sarà ospitato sulla pista di Teutschenthal.

Tim Gajser in azione

Tim Gajser in azione

Risultati:

MXGP gara 1

  1. GAJSER Tim (SLO)
  2. NAGL Maximilian (GER)
  3. CAIROLI Antonio (ITA)
  4. VAN HOREBEEK Jeremy (BEL)
  5. FEBVRE Romain (FRA)

 MXGP gara 2

  1. FEBVRE Romain (FRA)
  2. CAIROLI Antonio (ITA)
  3. VAN HOREBEEK Jeremy (BEL)
  4. GAJSER Tim (SLO)
  5. NAGL Maximilian (GER)

 MX2 gara 1

  1. HERLINGS Jeffrey (NED)
  2. ANSTIE Max (GBR)
  3. JONASS Pauls (LAT)
  4. SEEWER Jeremy (SUI)
  5. FERRANDIS Dylan (FRA)

 MX2 gara 2

  1. HERLINGS Jeffrey (NED)
  2. ANSTIE Max (GBR)
  3. SEEWER Jeremy (SUI)
  4. PETROV Petar (BUL)
  5. PATUREL Benoit (FRA)

 

Classifiche di GP:

MXGP

  1. GAJSER Tim (SLO)
  2. CAIROLI Antonio (ITA)
  3. FEBVRE Romain (FRA)
  4. VAN HOREBEEK Jeremy (BEL)
  5. NAGL Maximilian (GER)

 MX2

  1. HERLINGS Jeffrey (NED)
  2. ANSTIE Max (GBR)
  3. SEEWER Jeremy (SUI)
  4. PETROV Petar (BUL)
  5. FERRANDIS Dylan (FRA)

  

Classifiche di campionato:

 MXGP

  1. FEBVRE Romain (FRA) p.260
  2. GAJSER Tim (SLO) p.259
  3. CAIROLI Antonio (ITA) p.213
  4. NAGL Maximilian (GER) p.203
  5. VAN HOREBEEK Jeremy (BEL) p.200
  6. BOBRYSHEV Evgeny (RUS) p.197

MX2

  1. HERLINGS Jeffrey (NED) p.300
  2. SEEWER Jeremy (SUI) p.230
  3. JONASS Pauls (LAT) p.193
  4. PETROV Petar (BUL) p.165
  5. TONKOV Aleksandr (RUS) p.163

6.PATUREL Benoit (FRA) p.154

Tag: ,

Categoria: Motorsport, Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *