Nuovi pneumatici per le Porsche storiche: tecnologia moderna in look d’epoca

29 aprile 2016 | 0 Commenti
 
Nuovi pneumatici per le Porsche storiche: tecnologia moderna in look d’epoca
Nuovi pneumatici per le Porsche storiche: tecnologia moderna in look d’epoca

Circa il 70% di tutti i modelli Porsche costruiti finora è ancora in circolazione. Per fornire i pneumatici adatti, in collaborazione, tra gli altri con Pirelli, Porsche ha sviluppato, testato e approvato numerosi pneumatici abbinati alle rispettive generazioni di vetture. I pneumatici di nuovo sviluppo oltre a rispettare gli originali storici sia in termini estetici sia di design, soddisfano i requisiti delle caratteristiche di guida delle moderne generazioni di pneumatici. Per gli Anni Modello dal 1959 al 2005 sono disponibili 32 nuovi pneumatici per le serie Porsche 356 (B e C), Boxster (986) e 911 (Modello G, 964, 993 e 996) così come per le serie Transaxle 924, 928, 944 e 968. Anche gli pneumatici Classic sono contrassegnati dall’indice di specifica Porsche „N“, che ne attesta l’omologazione Porsche.

Questi pneumatici non sono semplici riedizioni dei modelli storici, ma combinano piuttosto l’estetica dei pneumatici originali con le caratteristiche di guida delle moderne generazioni di pneumatici. I modelli del profilo, le dimensioni e i rapporti delle sezioni trasversali ripresi fedelmente dai pneumatici dagli Anni 60 agli Anni 90, sottolineano l’autenticità delle vetture sportive storiche della casa di Zuffenhausen. La composizione del materiale dei pneumatici ne garantisce le migliori proprietà in termini di trazione e resistenza: la struttura portante corrisponde a quella delle carcasse dei pneumatici attuali. Anche per la mescola si sfruttano gli additivi utilizzati nella tecnologia dei pneumatici moderni. In sostanza, i nuovi pneumatici uniscono un’ottima aderenza ad un buon valore di resistenza al rotolamento. Nonostante un’eccellente tenuta sul bagnato, scorrono silenziosamente e soddisfano, quindi, tutti i criteri di omologazione delle attuali normative UE ufficiali in materia di pneumatici. Grazie a questi nuovi pneumatici abbinati, i modelli di vetture storiche Porsche oggi possiedono caratteristiche di guida molto più equilibrate.

P16_0253_a5_rgbNella messa a punto degli pneumatici, i collaudatori Porsche hanno collaborato anche con l’ex Campione del mondo di rally Walter Röhrl che, grazie al bagaglio di esperienza maturato nelle vetture Porsche storiche, ha fornito preziosi suggerimenti sulle caratteristiche di guida dei pneumatici. Walter Röhrl riassume in questo modo i vantaggi delle gomme sviluppate ex novo: “Le caratteristiche di guida in passato non erano così armoniose ed equilibrate come oggi. La nuova generazione di pneumatici è più che mai adeguata allo stile di guida di una vettura sportiva raffinata.” Dieter Röscheisen, collaudatore di pneumatici in Porsche, commenta i benefici di cui godranno i clienti: “Con queste omologazioni di pneumatici, i modelli Classic potranno sostenere il corso dell’età moderna con caratteristiche di guida particolarmente buone ed equilibrate.”

Per l’attuale serie di test condotti dal team Porsche, oltre ai pneumatici Pirelli CN36 erano disponibili anche i modelli Pirelli P7 e Pirelli Zero Rosso. Originariamente, il collegamento tra l’auto e la strada, nella Porsche 911 (Tipo 993) dal 1994 era affidato ai Pirelli P Zero Rosso, oggi di nuovo disponibili in undici dimensioni. Oltre ai pneumatici per vetture Oldtimer e Youngtimer adatti al normale impiego su strada, Porsche ha sviluppato speciali pneumatici per le auto storiche da corsa, come i P Zero Trofeo R, concepiti come semi slick e proposti in dimensioni che variano dai 16 ai 18 pollici. Questi pneumatici sono progettati appositamente per l’impiego nelle competizioni di auto storiche, ad esempio circuiti o rally, e sono quindi idonei a sopportare gli elevati carichi ai quali sono sottoposti.

P16_0257_a5_rgbTutti i pneumatici Classic sviluppati e approvati da Porsche sono riconoscibili dal sigillo di garanzia ufficiale del costruttore. Il segno distintivo di tutti i pneumatici omologati dal costruttore è la sigla „N“ posta sul fianco del pneumatico, che indentifica esclusivamente i kit di pneumatici che hanno superato a pieni voti i test di omologazione. A questo scopo, gli nuovi pneumatici vengono sottoposti a severi test su circuiti di prova in Europa e devono superare complessivamente 33 rigorosi criteri di valutazione.

Solo per gli Anni Modello dal 1959 al 2006 esistono attualmente 161 diverse raccomandazioni per i pneumatici estivi. Altre 131 raccomandazioni per i pneumatici invernali completano il programma degli pneumatici Porsche Classic. Tenendo conto del programma per le celebri vetture Youngtimer (le serie 911: 993 e 996) e per gli attuali modelli degli ultimi dieci anni, per tutti i modelli Porsche esistono complessivamente 2.200 raccomandazioni per tutti i tipi di pneumatici omologati dal costruttore automobilistico. Questi pneumatici, così come gli pneumatici appena lanciati, possono essere ordinati da subito in qualsiasi Centro Porsche Classic presso i Centri Porsche.

L’attuale lista dei pneumatici omologati da Porsche è disponibile all’indirizzo Internet:

http://www.porsche.com/germany/accessoriesandservices/classic/tyreapproval/

Tag: , , , , , ,

Categoria: Mercato, Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *