Maggiore flessibilità, disponibilità, lavoro e stipendio: l’accordo firmato da Michelin e dagli operai in Francia 

29 aprile 2016 | 0 Commenti
 
Maggiore flessibilità, disponibilità, lavoro e stipendio: l’accordo firmato da Michelin e dagli operai in Francia 
Maggiore flessibilità, disponibilità, lavoro e stipendio: l’accordo firmato da Michelin e dagli operai in Francia 

Michelin e due dei sindacati che rappresentano lo stabilimento di La Roche-sur-Yon hanno firmato l’accordo chiamato ‘Skipper 360’, che ha lo scopo di salvaguardare il futuro della struttura attraverso l’introduzione di una maggiore flessibilità nel modo in cui i turni dei lavoratori sono disposti.

Con Skipper 360, i lavoratori dell’impianto lavoreranno tre sabati su quattro e fino a 16 domeniche l’anno; in cambio, avranno un congedo annuale supplementare di 17 giorni o saranno pagati 2,5 volte in più per lavorare la domenica. Benoit Heubert, vicepresidente della business unit produzione pneumatici camion e autobus Europa, ha spiegato che questo nuovo accordo consentirà allo stabilimento di essere in funzione tutto il giorno quando necessario e aiuterà la fabbrica a soddisfare la domanda stagionale.

Con l’approvazione di Skipper 360, Michelin avvierà un programma di investimenti di 56 milioni di euro a La Roche-sur-Yon che ammodernerà l’impianto e porterà la capacità da 800.000 a 1,2 milioni di pneumatici all’anno. L’attuazione delle misure Skipper 360 porterà anche alla creazione di altri 100 posti di lavoro. Finora, il 71% della forza lavoro di La Roche-sur-Yon ha accettato l’accordo.

Tag: , , ,

Categoria: Mercato, Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *