Goodyear è partner fondatore del nuovo Campus Automotive in Lussemburgo

30 marzo 2016 | 0 Commenti
 
Goodyear è partner fondatore del nuovo Campus Automotive in Lussemburgo
Goodyear è partner fondatore del nuovo Campus Automotive in Lussemburgo

Goodyear annuncia di essere uno dei primi partner del governo del Lussemburgo, insieme a IEE, per un ambizioso progetto di sviluppo: la creazione di un nuovo Campus Automotive dedicato all’innovazione. Il Campus Automotive del Lussemburgo sarà un’area di ricerca e sviluppo esclusiva, in grado di offrire strutture all’avanguardia alle aziende orientate all’innovazione tecnologica per il settore automobilistico.

Goodyear ha un profondo legame con il Lussemburgo. In quasi 70 anni, la presenza di Goodyear in questo paese, iniziata con un solo stabilimento, è cresciuta in modo significativo fino a contare tre stabilimenti, un circuito di test, diversi laboratori, un centro di distribuzione e un prestigioso centro di innovazione che, insieme al centro di Akron (Ohio – USA), sviluppa soluzioni per tutto il Gruppo.

La nuova struttura di Goodyear nel Campus accoglierà 1.500 dipendenti, tra cui circa 1.000 fra scienziati, ingegneri e tecnici del suo centro di innovazione e personale con funzioni globali e regionali che attualmente ha sede in Lussemburgo. Il Campus sarà costruito sul terreno occupato dall’ex stabilimento Goodyear di cavi a Bissen. Il terreno sarà venduto al governo lussemburghese.

Grazie alle sinergie con gli altri partner e alle avanzate tecnologie a disposizione, il Campus Automotive accelererà il contributo di Goodyear nello sviluppo di soluzioni in grado di anticipare le esigenze dei clienti e dei consumatori e affrontare le sfide della mobilità del futuro.

“La creazione del Campus Automotive favorirà le opportunità di crescita delle attività nel settore automobilistico europeo per Goodyear, le altre aziende partner del campus e lo Stato del Lussemburgo.  In qualità di partner fondatore, tra i primi a creare una nuova struttura nel Campus, Goodyear è impaziente di poter collaborare con altre prestigiose società per la progettazione, i test e l’incubazione di nuovi concept”, afferma Jean-Claude Kihn, Presidente di Goodyear Europa, Medio Oriente e Africa”.

Il presidente ha aggiunto che “l’innovazione è da sempre nel DNA di Goodyear e della sua strategia. Da anni l’azienda sposa la filosofia dell’open innovation e grazie a questo progetto contribuirà ulteriormente allo sviluppo del comparto dell’automotive e alla mobilità del futuro”.

Etienne Schneider, Ministro dell’Economia del Lussemburgo, ha commentato: “Il Campus Automotive del Lussemburgo offrirà ai professionisti del mondo automotive servizi, strumenti e infrastrutture che permetteranno loro di rimanere sempre al passo con l’evoluzione di un mercato dinamico – e dunque innovativi e competitivi.  Il campus, che una volta completato potrà accogliere 4.000 persone, sarà la futura vetrina del settore e renderà il Lussemburgo più che mai una destinazione di elezione per gli operatori dell’automotive”.

Carlos Cipollitti, direttore generale del Centro di Innovazione Goodyear del Lussemburgo, ha aggiunto: “Essere partner fondatore del nuovo Campus Automotive del Lussemburgo è assolutamente in linea con la strategia di Goodyear. Riunire tutti i team – non addetti alla produzione – che al momento lavorano presso gli uffici Goodyear in Lussemburgo all’interno di un’unica sede favorirà una maggiore collaborazione, aumenterà l’efficienza e la nostra capacità di lavorare come un’unica squadra. Le strutture del nuovo Campus offriranno un ambiente di lavoro all’avanguardia, in grado di soddisfare le esigenze attuali e future dei nostri dipendenti e di attirare i talenti migliori e più brillanti”.

Tag: , , ,

Categoria: Mercato, Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *