Pirelli Scorpion Rally, il re del deserto, in azione con la nuova Ducati Multistrada 1200 Enduro

17 marzo 2016 | 0 Commenti
 
Pirelli Scorpion Rally, il re del deserto, in azione con la nuova Ducati Multistrada 1200 Enduro
Pirelli Scorpion Rally, il re del deserto, in azione con la nuova Ducati Multistrada 1200 Enduro

La nuova Ducati Multistrada 1200 Enduro, il cui lancio dinamico che coinvolge la stampa internazionale è in corso in questi giorni nel sud della Sardegna, rappresenta l’ingresso di Ducati nel mondo delle maxienduro perchè è nata per viaggiare e per essere inarrestabile su qualunque tipo di terreno soddisfacendo anche il globetrotter più esigente. Il modello è dotato di pneumatici di primo equipaggiamento Pirelli Scorpion Trail II nelle misure 120/70 ZR 19 M/C 60W TL (D) anteriore e 170/60 ZR 17 M/C 72W TL (D) posteriore dove la lettera D tra parentesi sta ad indicare una specifica sviluppata ad hoc per la nuova versione della famiglia Multistrada. Misure, quelle scelte da Ducati per la nuova Multistrada, ormai diventate di riferimento per il segmento big enduro. Per questo motivo nelle stesse misure e come optional, è possibile montare pneumatici da enduro on/off Pirelli Scorpion Rally più adatti ad un uso fuoristradistico e per le esigenze dei centauri votati all’avventura.

Quello che viene comunemente identificato come il segmento “enduro” è nato negli anni ‘80 quando motociclette equipaggiate da uno pneumatico anteriore da 21 pollici hanno iniziato a vincere i più prestigiosi rally africani. Lentamente queste motociclette si trovarono ad affrontare anche l’asfalto dei raid di lunga percorrenza e l’evoluzione dell’utilizzo ha portato così ad una parallela evoluzione delle dimensioni degli pneumatici montati con quelli posteriori che sono diventati più larghi, mentre quelli anteriori si sono ridotti a 19” pollici.

CatturaTutto cambia quando nel 2003 Ducati lancia sul mercato la Multistrada, una motocicletta progettata per le strade tortuose di montagna e per competizioni come il Pikes Peak. In qualità di partner tecnico Ducati e in particolare per la Multistrada, Pirelli realizzò lo Scorpion Sync, il primo pneumatico sportivo da strada dall’aspetto tassellato nelle misure 120/70-17 e 180/55-17 e, a distanza di un decennio, Pirelli sarà ancora una volta leader di una rivoluzione in questo segmento grazie all’introduzione nella gamma Scorpion Trail della misura posteriore bi-mescola 190/55-17” che segna l’alba di una nuova generazione di enduro stradali come la nuova Ducati Multistrada 1200.

Nel frattempo le esigenze del motociclista moderno sono evolute e i desideri di alcuni possessori di enduro di grossa cilindrata come la Ducati Multistrada 1200 sono diventati quelli di avere una motocicletta molto versatile che permettesse loro di poter percorrere in totale tranquillità il tragitto casa-ufficio, piuttosto che gite fuori porta di medio e lungo raggio non solo su terreno asfaltato ma anche su strade non battute, sempre più alla ricerca dell’avventura e di nuove strade da percorrere.

Pirelli, comprendendo fin da sùbito l’evoluzione in corso e il nascere di nuove necessità da parte del motociclista, ha individuato in Scorpion Rally, originariamente nato per le competizioni, un prodotto che, con alcune opportune modifiche, ben poteva rispondere alle nuove esigenze dei possessori di grosse enduro.

Pirelli Scorpion Rally può infatti vantare il pedigree della famiglia Scorpion che porta con sé tutto l’esperienza che Pirelli ha maturato in decenni di partecipazione in diverse competizioni off-road a due ruote ma anche a quattro ruote e su differenti tipologie di terreno, dalla sabbia soffice alla pietra dura.

Questo pneumatico è stato sottoposto a numerosi test grazie alla collaborazione con i migliori piloti e team da rally, e a suo tempo la Dakar è stata scelta per il suo lancio dato il seguito riscosso da questo popolare evento e viste le caratteristiche del terreno molto esigente.

2La gamma Scorpion Rally si è così arricchita di nuove misure, tra cui quelle per la nuova Ducati Multistrada 1200 Enduro, studiate ad hoc per le moto enduro stradali di grossa cilindrata che, oltre ad essere la tipologia di veicolo preferita dai moto turisti, mantengono nel loro DNA una forte propensione all’off-road. Queste misure sono state progettate per garantire ottime performance in off-road, intese come maggior trazione, resistenza allo strappo e minor consumo dei tasselli, grazie all’esperienza acquisita da Pirelli in ambito racing con le misure 90/90–21 e 140/80–18. Tuttavia, i deserti africani sono lontani dalle nostre città e per raggiungerli bisogna spesso mettere in conto dei lunghi trasferimenti su strade asfaltate, per misure per grandi enduro dello Scorpion Rally sono state progettate per offrire anche un elevato chilometraggio e ottima stabilità su strada, anche alle alte velocità ed a pieno carico. Inoltre lo pneumatico posteriore può vantare maggiore trazione mentre l’anteriore è capace di trasmettere maggiore feeling e sicurezza al pilota.

Nelle misure per enduro di grossa cilindrata il battistrada della misura anteriore mantiene la stessa disposizione 4-5-4 dei tasselli con prisma centrale. L’altezza dei tasselli di 7,7 mm è stata volutamente scelta per ottimizzare la maneggevolezza, la stabilità direzionale su sabbia e terreni morbidi, e per incrementarne la durata. La misura posteriore presenta invece dei tasselli più larghi con lunghi ponti trasversali disegnati per offrire maggiore trazione su terreni morbidi e per ridurre l’effetto scivolamento, aiutando così il motociclista ad avere la giusta confidenza in piega.

Lo sviluppo della struttura di queste misure ha avuto come focus primario quello di offrire al motociclista stabilità alle alte velocità, feeling e sicurezza, specialmente nei lunghi viaggi su strada e autostrada. La stabilità alle alte velocità è stata ottenuta grazie all’impiego di una carcassa con cord tessili ad elevato spessore e rigidità, differenziate tra anteriore e posteriore, e disposte radialmente, così da offrire l’ottimale rigidità laterale che aiuta a contrastare le oscillazioni spesso comuni alle grandi moto da enduro quando viaggiano a velocità elevate.

Queste caratteristiche strutturali della tela della carcassa garantiscono anche una rigidità verticale che, insieme all’utilizzo di elementi di rinforzo al tallone dello pneumatico, offrono equilibrio tra la carcassa e il battistrada che di per sé è più morbido grazie ai tasselli. Tutto questo ha come risultato uno pneumatico dal comportamento bilanciato e prevedibile in grado di offrire comfort anche su asfalto pur proponendo un battistrada tassellato.

Le misure per enduro di grossa cilindrata presentano inoltre una innovativa mescola, sviluppata prestando particolare attenzione alla natura bivalente di utilizzo di questo pneumatico. Nell’utilizzo off road, la mescola è altamente resistente alla rottura, prevenendo tagli e strappi che diventerebbero ancora più pericolosi nella guida su asfalto. Un grande sforzo è stato compiuto anche per quanto riguarda il chilometraggio: lo pneumatico ha una durata maggiore, e il cedimento è più regolare.

Le misure in cui è disponibile Scorpion Rally:

222

*(C) = Dedicata a BMW F800GS Adventure

Tag: , , , ,

Categoria: Mercato, Moto, Notizie, Notizie prodotti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *