Giti Tire sugli ultimi risultati dei test: “Siamo estremamente sicuri del livello di prestazioni dei nostri pneumatici”

1 marzo 2016 | 0 Commenti
 
Giti Tire sugli ultimi risultati dei test: “Siamo estremamente sicuri del livello di prestazioni dei nostri pneumatici”
Giti Tire sugli ultimi risultati dei test: “Siamo estremamente sicuri del livello di prestazioni dei nostri pneumatici”

Il test sui pneumatici estivi realizzato da Auto Zeitung e GTÜ ha bocciato il nuovo pneumatico GT Radial SportActive. Il produttore ha pubblicato un comunicato riguardante questo risultato.

“Giti Tire è delusa dai risultati del recente test su GT Radial SportActive pubblicato da Autozeitung, e dalla conseguente reazione avuta da Gesellschaft für Technische Überwachung (GTÜ) di concentrarsi estensivamente sulle performance dei pneumatici “cinesi” esclusivamente nelle condizioni di bagnato.

Lo SportActive ha un valore dell’etichetta pari a B nell’aderenza sul bagnato (frenata) – mentre quasi tutti gli altri pneumatici del test sono contraddistinti da un valore di etichetta pari ad A – e raggiunge buoni punteggi relativamente ad aquaplaning e handling sul bagnato. Il pneumatico è anche uno degli unici tre che hanno ottenuto la miglior resistenza al rotolamento con un valore pari a C, risultato che conferisce al pneumatico un set completo di caratteristiche prestazionali ad un prezzo competitivo invece di focalizzarsi esclusivamente sulle caratteristiche di frenata sul bagnato come target prevalente.

Lo SportActive è frutto di approfondite ricerche ed è stato progettato per ottenere performance in linea con il posizionamento del mercato-target: un buon bilanciamento di prestazioni sia sull’asciutto sia sul bagnato, resistenza al rotolamento e potenziale di resa chilometrica.

L’azienda è estremamente sicura del livello di prestazioni di questo nuovo pneumatico, collaudato a fondo internamente e verificato da enti di certificazione esterni. Lo SportActive è stato testato in maniera indipendente da DEKRA, con cui verranno effettuati ulteriori test per assicurare risultati completamente accurati con dati di performance reali.”

Il comunicato di Giti Tire fa riferimento anche ad un altro test, quello dell’ADAC, in cui il GT Radial Champiro VP1 è arrivato in ultima posizione nella dimensione 185/65 R15 88H.

“Come affermato nell’articolo di ADAC, il GT Radial Champiro HPY è stato sostituito dal GT Radial SportActive, mentre il GT Radial FE1 ha preso il posto del GT Radial VP1. In qualità di importante produttore di pneumatici, Giti Tire continuerà a supportare i test giornalistici capaci di fornire al mercato informazioni reali, imparziali, complete ed esaurienti sulle performance, con l’impiego di una metodologia appropriata e certificata. L’azienda continuerà inoltre a esaminare attentamente tutte le recensioni relative ai test ed effettuerà le necessarie ricerche e azioni per confermare le caratteristiche prestazionali dei propri prodotti ove necessario. Giti Tire è sempre in stretta comunicazione con tutti i suoi partner e i suoi distributori strategici, che da lungo tempo sono impegnati con il marchio GT Radial e conoscono e riconoscono la qualità degli ultimi prodotti.”

Per altre informazioni su questo argomento, clicca TEST PNEUMATICI

PN test jpg

Tag: , , ,

Categoria: Mercato, Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *